Standard Ethics attribuisce un rating EEE all’Unione Europea

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 31 Luglio 2020 | 13:30

Standard Ethics ha assegnato il rating “EEE” all’Unione Europea. Il rating viene attribuito in previsione di emissioni di strumenti sovrani di debito pubblico.

Allo stato attuale, fanno notare da Standard Ethics, l’Unione Europea rappresenta il punto più maturo del pensiero politico e dell’azione istituzionale: popoli dalle lingue e dalle storie diverse cedono consistenti spazi della loro sovranità per convivere in modo pacifico e la composizione dei legittimi interessi avviene all’interno di una comune istituzione sovranazionale, non più attraverso un confronto diretto e di potenza tra i singoli stati.

L’Unione Europea rappresenta l’espressione più innovativa e solida anche sulla Sostenibilità, infatti l’Unione si è dotata di politiche avanzate in materia ambientale e transizione energetica; tutela del lavoro; libera concorrenza economica; governance; tutela dei consumi e dei risparmi; rispetto dei diritti umani e politici, delle diversità, della parità di genere; politiche monetarie e finanziarie a sostegno dello sviluppo durevole; ed altro ancora.

La costruzione di Konrad Adenauer, Robert Schuman, Jean Monnet, Alcide De Gasperi, ha trovato interpreti politici ed istituzionali come Mario Draghi e Ursula von der Leyen (due per tutti) e potrebbe garantire il periodo di pace e prosperità più lungo della storia europea. I passi da compiere verso una maggiore integrazione sono ancora molti e sono spesso rallentati da partiti nazionalistici o eccessi di liberismo, è però probabile che le istituzioni europee si rafforzino ulteriormente, avvicinandosi – in modo moderno ed adeguato – sia all’auspicio degli Stati Uniti d’Europa che venne formulato da Winston Churchill, sia al modello di stato federale che fu immaginato da Altiero Spinelli, padre fondatore dell’Unione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, UnipolSai: Standard Ethics conferma il rating

Banche: Unicredit-Mps un pericolo all’orizzonte per gli obbligazionisti

Mercati, Standard Ethics boccia la Danimarca

NEWSLETTER
Iscriviti
X