Goldman Sachs, nuove obbligazioni Docu a tasso fisso 1% in euro a tre anni

A
A
A
di Stefano Fossati 5 Agosto 2020 | 16:30

Le nuove obbligazioni Docu a tasso fisso 1,00% in euro a 3 anni lanciate da Goldman Sachs offrono agli investitori flussi cedolari annuali fissi in euro pari a 1,00% lordo.

A scadenza è previsto il rimborso integrale del valore nominale iniziale, pari a 1.000 euro nel caso in cui il tasso di cambio euro/dollaro sia inferiore a 1,20 alla data di valutazione finale (24 luglio 2023). In caso contrario, l’investitore riceverà un importo fisso a scadenza pari a 1.200 dollari per ciascuna obbligazione. Ciò significa che, in caso di deprezzamento dei dollari statunitensi rispetto all’euro e quindi in presenza di un tasso di cambio euro/dollaro effettivo superiore a 1,20, l’investitore subirà una perdita in euro sul capitale investito tanto maggiore quanto più alto sarà il tasso di cambio euro/dollaro effettivo.

Ad esempio, in presenza di un tasso di cambio euro/dollaro pari a 1,25, il rimborso a scadenza sarebbe pari a 960 euro circa, con una perdita pari a 40 euro per obbligazione; in presenza di un tasso di cambio euro/dollaro pari a 1,30, il rimborso a scadenza sarebbe pari a 923,08 euro circa, con una perdita pari a 76,92 euro per obbligazione.

L’emissione è quotata sul mercato telematico delle obbligazioni di Borsa Italiana (Mot), segmento EuroMot.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: i target di Goldman Sachs su indici azionari, valute e commodity

Certificati, da Goldman Sachs quattro nuovi prodotti tematici

Etf, Goldman Sachs vuole lanciare negli Usa uno strumento sulla DeFi

NEWSLETTER
Iscriviti
X