LSE vende quota di Turquoise

A
A
A
Avatar di Redazione 8 Marzo 2010 | 14:30
Il gruppo ha annunciato di aver venduto il 9% complessivo della piattaforma paneuropea Turquoise a tre grandi banche d’affari per un milione di sterline (1,1 milioni di euro).

Nuovi affari per London Stock Exchange Group. La società ha annunciato di aver venduto il 9% complessivo della piattaforma paneuropea Turquoise a tre grandi banche d’affari. Si tratta di Barclays, JpMorgan Cazenove e Nomura, ciascuna delle quali ha comprato il 3% di Turquoise per il valore totale di un milione di sterline (1,1 milioni di euro).

Con questa operazione sale a 12 il numero totale di banche di investimento azioniste della piattaforma, di cui il London Stock Exchange group detiene il 51%. 

Per David Lester, ceo di Turquoise «Siamo onorati che Barclays, J.P. Morgan Cazenove e Nomura hanno acquisito delle quote di Turquoise. Il nostro desiderio è di lavorare con tutti i partecipanti per far crescere il mercato del trading europeo e la presenza di Turquoise in tale contesto». 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Lse, Londra potrebbe dire no ad Hong Kong

Mts non si cede, Lse e Deutsche Boerse dicono addio al matrimonio?

Lse si prepara ad acquistare Frank Russell

NEWSLETTER
Iscriviti
X