Il Dax inizia a mostrare il fiatone

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 4 Settembre 2020 | 08:00

Spinning top o incoraggiante segnale di continuazione dell’uptrend in atto dalla seconda settima di agosto? Questo l’amletico dilemma per il future sull’indice Dax, che ha oltrepassato a 13.300 punti la resistenza statica di breve-medio termine ma che al contempo ha disegnato un figura potenzialmente foriera dell’inizio di una correzione.

I prossimi target tecnici del future sul Dax

Dal punto di vista operativo, al rialzo, ora solamente l’eventuale conferma del superamento della resistenza a qiotas 13.500 favorirebbe un ulteriore allungo dei corsi del derivato verso quota 13.800 prima e verso la soglia dei 14.000 in seguito. Dopodichè però gli indicatori tecnici entrerebbero in territoro di ipercomprato ed è probabile (ma non certo siciuro) che si profilerebbe una discesa, almeno di breve termine o almeno un trandig range di consolidamento.

In caso di cedimento del supporto a 13.215 punti si profilerebbe invece una correzione prima verso 12.955, dove ora passa la media mobile a 21 sedute e a quota 12.790 poi, dove transita invece la media mobile a 50 giorni.        G.R.

Il future sull’indice Dax – Grafico su base giornaliera

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, petrolio Brent: ecco fino a dove può arrivare e gli Etc a Piazza Affari

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mostrano il fiatone

Mercati, Ftse Mib: prima o poi dovrà fare i conti con i gap ancora aperti

NEWSLETTER
Iscriviti
X