S&P 500, i prossimi target al ribasso e gli Etf short a Piazza Affari

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 22 Settembre 2020 | 09:30

Wall Street sembra ormai aver voltato al ribasso la rotta. L’ennesima conferma la si è avuta nella seduta di ieri con la seconda, importante, candela giornaliera ribassita sull’S&P 500. Un movimento che aveva dato i primi segnali con la violazione a 3.385 punti del supporto dinamico ascendente e l’uscita dal canale rialzista iniziato lo scorso aprile,proseguito poi con l’incrocio al ribasso della media mobile a 50 sedute a quota 3.345 e che ha buone chance per continuare data l’ancora ampia distanza dalla zona di ipervenduto dei principali indicatori tecnici.

I prossimi obiettivi tecnici dell’indice S&P 500

Dal punto di vista operativo, al ribasso i prossimi target dell’S&P 500 sono individuabili in prima battuta a quota 3.200, poi in zona 3.140/3.120 punti e ancora (eventualmente dopo una breve pausa laterale di consolidamento) in area 3.000/2.965.

Solamente nell’ipotesi in cui i corsi dovessere tornare al di sopra della suddetta media mobile (ora a quota 3.345) si profilerebbe un recupero credibile con obiettivi, nel caso, a 3.415, 3.480 e in zona 3.600.

Gli Etf short sull’S&P 500 a Piazza Affari

Al ribasso sull’S&P 500 a Piazza Affari sono disponibili l’Xtrackers S&P500 Inv Day Swap Ucits Etf, il Lyxor S&P 500 Daily (-2x) Inv Ucits Etf e l’Xtrack S&P500 2x Inv Dail Swap Ucits Etf (questi ultimi due a leva doppia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti