Carta PAYBACK American Express: cos’è e quali sono i suoi vantaggi

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 22 Settembre 2020 | 10:30

Tra i numerosi motivi che possono spingere i consumatori ad aderire al Programma fedeltà PAYBACK, vi è anche la possibilità, per i clienti, di richiedere la Carta PAYBACK – American Express. Ma andiamo con ordine.

Cos’è la Carta PAYBACK American Express

La Carta PAYBACK American Express è una carta di pagamento di American Express che è riservata agli iscritti al programma di fedeltà PAYBACK.

Il funzionamento della carta è semplice: Ogni volta che il Titolare effettuerà un pagamento con la sua Carta PAYBACK American Express, riceverà 1 punto PAYBACK ogni 2 euro spesi. Inoltre, se il cliente usa Carta PAYBACK American Express presso uno dei Partner del Programma, accumula punti due volte: sia i punti spettanti per il pagamento con Carta, sia i punti spettanti in base alla regola di accumulo dello specifico Partner, a seguito dell’esibizione del codice a barre dietro la Carta PAYBACK American Express o della carta fedeltà PAYBACK. Considerato che il numero dei partner è elevatissimo, e che si tratta di alcuni big delle vendite retail (si pensi a Carrefour, o a Mondadori Store!), non sarà certo difficile dare una marcia in più alla raccolta punti.

Come usare i punti accumulati con la Carta

Una volta raggiunto un livello di punti che si ritiene soddisfacente per poterne fare consapevole utilizzo, il cliente di American Express può scegliere uno dei premi che si trova nel catalogo PAYBACK, accessibile sul sito internet del programma, oppure convertire i propri punti in buoni sconto che potrebbero essere utilizzati presso alcuni dei Partner del Programma.

Come richiedere la Carta

Richiedere la Crta è molto semplice. È infatti sufficiente verificare di disporre dei requisiti richiesti dal regolamento e farne richiesta sul sito internet PAYBACK o presso l’istituto di credito convenzionato.

I requisiti sono:

  • maggiore età;
  • iscrizione al programma fedeltà multipartner PAYBACK;
  • residenza in Italia o indirizzo di corrispondenza italiano;
  • titolarità di un conto corrente bancario o postale in Italia (NON vale la carta prepagata);
  • reddito annuo lordo di almeno 11.000 euro.

Una volta assicurato il possesso di tali requisiti, il cliente American Express potrà farne richiesta compilando l’apposita domanda e allegando la copia del documento di identità in corso di validità (carta di identità, patente, passaporto) e un codice fiscale (o tessera sanitaria, o carta di identità elettronica). Bisognerà poi indicare l’IBAN del proprio conto corrente, il nome dell’istituto di credito e l’anno di apertura del conto.

Quanto costa la Carta PAYBACK American Express?

Le buone notizie non finiscono qui. La carta in questione è infatti gratuita, considerato che la quota annuale è pari a zero. Non solo: Non solo: spesso sono disponibili offerte di benvenuto per i nuovi clienti che prevedono punti PAYBACK extra!

Si tenga comunque conto che è previsto un limite minimo di spesa annua che è necessario effettuare per poter mantenere nel tempo tale condizione di gratuità. In caso contrario, e dunque nell’ipotesi in cui la Carta non sia utilizzata, viene applicato un canone annuo pari a 10 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Viaggiare amplia la visione del mondo: la ricerca di American Express

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

NEWSLETTER
Iscriviti
X