Usa, truffe web a +50%

A
A
A
di Giacomo Berdini 15 Marzo 2010 | 11:15
L’FBI ha rilevato come nel 2008-2009 le truffe web abbiano subito un sostanzioso incremento, da imputarsi ad un crescente numero di truffatori, americani nel 65% dei casi.

L’esempio di Madoff ha insegnato poco agli americani che, per far fronte alla crisi, arrotondano i redditi con pratiche poco ortodosse.
Secondo quanto rilevato infatti dal Federal Bureau of Investigation (FBI), nei 12 mesi compresi tra il 2008 e il 2009 le truffe sono aumentate.

In particolare i casi di frode sul web negli Usa sono raddoppiate, per un valore totale di oltre 550 milioni di dollari.

Unitamente a questo fenomeno si è registrato un incremento del 22% delle denuncie esposte dalle vittime. Il 12% di queste segnalazioni riguarda la mancata consegna di merce già pagata e, nel 65% dei casi i campioni di truffe on line sono proprio di nazionalità statunitense.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Erano complici di Madoff: condannati cinque ex dipendenti del finanziere americano

Il trustee di Madoff contro UBS

Gossip, Madoff, ora tocca ai figli e al fratello

NEWSLETTER
Iscriviti
X