Bfc Media, Integrae Sim alza il target a 3,32 euro (1,89 la quotazione attuale) e conferma il Buy

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 25 Settembre 2020 | 12:03

In scia ai risultati del primo semestre, gli analisti di Integrae Sim hanno oggi migliorato il target price di Bfc Media a 3,32 euro dai precedenti 3,15 confermando la raccomandazione buy sul titolo quotato sul mercato Aim di Borsa Italiana.

Tutte le società del Gruppo hanno infatti archiviato in utile la semestrale grazie alla strategia di crescita e di riduzione dei costo fissi di struttura e nonostante il periodo di lockdown). Uno scenario che consente agli analisti della Sim di confermare le stime per il periodo 2020-2023 (Cagr delle vendite del 22,7% a 17,7 mln di euro e del 50,6% a 4,75 mln dell’Ebitda).

A supporto poi della crescita futura attesa, fanno notare da Integrae, nel corso dei primi mesi del 2020 per far fronte alle nuove iniziative, BFC Media ha acquisito e ristrutturato nuovi uffici in Via Melchiorre Gioia 55/b, dove sono state trasferite le attività amministrative e commerciali del gruppo.

Inoltre, BFC Media ha presentato domanda di partecipazione al bando di gara indetta dal MIPAAF Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, per il “Servizio di raccolta, elaborazione e diffusione del segnale televisivo originato dalle riprese delle corse negli ippodromi italiani e stranieri e servizi annessi” del valore complessivo a base d’asta pari a 54,99 mln (IVA esclusa). A tal fine BFC Media ha ottenuto le certificazioni necessarie per garantire la massima efficienza e sicurezza della sua organizzazione. Il progetto preparato da BFC Media, avvalendosi dell’esperienza e della collaborazione di numerosi esperti dei vari settori coinvolti, coprirà quanto richiesto dal bando, ma ampliando gli aspetti trattati alle tematiche sportive, culturali e sociali sul mondo del cavallo.

In linea con quanto avvenuto nel 2019, Integrae Sim stima una gestione più efficiente dei costi operativi considerando le economie di scala che maggiori volumi di vendita possono generare. Inoltre, non sono attesi aumenti rilevanti dei costi del personale per i prossimi anni (al contrario di quanto già avvenuto nel 2019) ma piuttosto una graduale diminuzione dell’incidenza fino ad arrivare al FY23E al 7,8% (8,4% nel FY19).

Da inizio anno il titolo Bfc Media segna a Piazza Affari un incremento del +64% e al momento è a quota 1,89 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bfc Media, semestrale: ricavi in crescita dell’85%

Bfc Media entra nel capitale di Vedrai, leader nei servizi di intelligenza artificiale per le imprese

Bfc Media: grande successo per la 1a edizione di Empower the Future

NEWSLETTER
Iscriviti
X