Ftse Mib ancora ingabbiato in un trading range

A
A
A
Avatar di Fabio Pioli 2 Ottobre 2020 | 08:45

Ancora è indeciso il trend finale dell’indice Ftse Mib. Infatti nonostante una scorsa settimana all’ insegna dei ribassi, in chiave settimanale non si può dire sia successo nulla (Figura 1).

Figura 1. Future FtseMib – grafico giornaliero

E ciò fa capire che tutto ancora può succedere, sia al ribasso che al rialzo.

Avendo riaperto il campionato possiamo concentrarci sull’ analisi tecnica dei titoli di due contendenti allo scudetto. S.S. Lazio non è in un trend ascendente dunque non si può presagire, nell’ immediato, una positività. Tuttavia un superamento di 1,33 euro la renderebbe incline ad un rialzo, con stop-loss pressappoco a 1,20.

Figura 2. S.S. Lazio – grafico settimanale

Juventus F.C. è nella stessa identica situazione, con la differenza che i livelli da superare e in cui mettere uno stop-loss sono rispettivamente 0,95 e 0,812.

 Figura 3. Juventus F.C. – grafico settimanale

Eni è invece in una situazione diversa, tanto che solo la tenuta confermata del suo minimo precedente potrebbe evitare al titolo l’ infausta sorte di rompere al ribasso i 6,26 euro.

A cura di Fabio Pioli, trader, analista finanziario e Fondatore di CFI (www.cfionline.it)

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: eventuali ribassi saranno limitati al breve termine

Borse internazionali, lo scenario tecnico della settimana

Mercati: guai a volere anticipare eventuali ribassi dei listini

NEWSLETTER
Iscriviti
X