Enel prova a invertire al rialzo la rotta a Piazza Affari

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 7 Ottobre 2020 | 16:00

Enel ha incrociato al rialzo in area 7,45 euro la media mobile a 21 sedute coincidente al momento con il passaggio della trendline discendente che da metà agosto bloccava i tentativi di rialzo del titolo. Un movimento che potrebbe anticipare lo sviluppo di un uptrend data l’ancora ampai distanza degli indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato e l’incremento degli scambi.

I prossimi target tecnici di Enel

Dal punto di vista operativo, per Enel i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 7,65, dove ora transita la media mobile a 50 giorni, in seguito a ridosso della resistenza statica a 7,80 euro e ancora (eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento di breve periodo) oltre la soglia degli 8 euro. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss sul minimo intraday a 7,345.

Da rilevare inoltre che Enel al livello di quotazione attuale vanta un rendimento del dividendo (dividend yield) del 4,15%.         G.R.

Il trend di Enel a Piazza Affari nel breve-medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Volkswagen pronta a diventare leader nel settore delle auto elettriche

Mercati, il punto tecnico settimanale di Eugenio Sartorelli (Siat)

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by. I livelli tecnici da tener d’occhio

NEWSLETTER
Iscriviti
X