Buzzi Unicem converte le azioni risparmio. La view di Equita

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 12 Ottobre 2020 | 10:45

Il CdA di Buzzi Unicem ha annunciato la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie che prevede:

  • la conversione sulla base di un concambio di 0.67 azioni ordinarie per ogni azione di risparmio;
  • in caso di successo della conversione, il pagamento di un dividendo straordinario di 0.75 euro per ogni azione ord. esistente e di nuova emissione risultante dalla conversione (3.6% rendimento del dividendo azioni ordinarie).

Il prezzo di recesso è fissato a 10.778, inferiore del 7% rispetto all’attuale prezzo delle risparmio.

La conversione sarà efficace a condizione che:

  • l’assemblea straordinaria degli azionisti di risparmio, convocata per il 19/11 in unica convocazione, approvi l’operazione;
  • l’esborso per il recesso non ecceda 25 mln euro pari al 5.7% del totale delle risparmio.

Per gli azionisti di risparmio, il premio implicito al concambio è del 19.5% sui prezzi di chiusura del 9 novembre. In assenza di recessi, l’effetto diluitivo sui diritti di voto degli azionisti ordinari sarà del 14.15% con Fimedi (holding della famiglia Buzzi) che manterrà il controllo della società con il 50.8% dei diritti di voto.

Gli analisti di Equita Sim valutano favorevolmente l’operazione in quanto:

  • semplifica la struttura del capitale;
  • permette di aumentare la liquidità sul titolo;
  • aumenta il peso del titolo sugli indici;
  • prevede un dividendo straordinario per tutti gli azionisti con la struttura finanziaria di BZU che rimane estremamente solida anche post pagamento.

Di conseguenza, Equita si aspetta una reazione leggermente positiva delle azioni ordinarie con l’effetto diluitivo compensato da semplificazione struttura del capitale, maggiore liquidità e dividendo straordinario mentre per le azioni risparmio una reazione positiva di cica il 20%.

Buzzi Unicem è valutata da Equita buy con target price di 24,50 euro e Buzzi Unicem Risparmio buy con prezzo obiettivo di 16,40 euro.

Il quadro tecnico di Buzzi Unicem

Il titolo ha oltrepassato di lancio a 21,15 euro la trendline discendente che da metà febbraio impediva ai corsi di intraprendere uno stabile uptrend. Dal punto di vista operativo al rialzo i prossimi obiettivi tecnici sono individuabili in prima battuta a 23,60 euro (top di metà febbraio scorso) e poi (eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento) in area 25. Stop loss al cedimento di 21,15.       G.R.

Il trend di Buzzi Unicem nel medio termine a Piazza Affari

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation, settore costruzioni: le azioni su cui puntare in vista del Recovery Fund

Buzzi Unicem incrocial al rialzo le medie mobili a 21 e 50 sedute

Settore costruzioni, verso lo sblocco di infrastrutture per 30 miliardi: ecco le società più esposte

NEWSLETTER
Iscriviti
X