Cristiano Ronaldo positivo al Covid-19. E in Borsa la Juventus ne risente

A
A
A
di Massimiliano Carrà 13 Ottobre 2020 | 17:18

Cristiano Ronaldo è positivo al Covid-19. È questa la notizia che sta rimbalzando su tutti i giornali sportivi e che, inevitabilmente, ha fatto scattare in allarme non solamente la dirigenza, lo staff e tutti i tifosi bianconeri, ma anche gli azionisti del titolo Juventus, quotato in Borsa Italiana. 

In questi minuti, infatti, dopo una seduta all’insegna di una lieve flessione, le azioni bianconere sono andate incontro a un calo del 3%. Segno che appunto la notizia della positività al Covid-19 del cinque volte pallone d’oro non è passata inosservata, anzi. Non è bastato, quindi, sapere – come ha evidenziato la federazione di calcio portoghese – che Cristiano Ronaldo non “avrebbe presentato alcun sintomo” e che sarebbe quindi asintomatico.

Cristiano Ronaldo positivo al coronavirus: cosa succederà adesso

Entrando nel dettaglio della positività di Cristiano Ronaldo al Covid-19, la nazionale di calcio lusitana ha spiegato che l’attaccante della Juventus andrà in isolamento cautelativo e, quindi, non giocherà la partita Portogallo-Svezia, valida per la fase di qualificazione della Nations League in programma domani sera.

Adesso – come già successo per i calciatori risultati positivi al coronavirus – il numero 7 bianconero dovrà rimanere in quarantena fino a quando non risulterà negativo al tampone (in base alle disposizioni previste dal nuovo dpcm basterebbe la negatività a un solo tampone). Ovviamente, la possibilità di vederlo in campo già contro il Crotone è molto remota, visto che è in programma sabato sera.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Btp Futura: ecco come procede il collocamento

Mercati, Nice Footwear: chiusura anticipata del book-building

Mercati: Medica debutta a Piazza Affari con un rialzo di oltre il 30%

NEWSLETTER
Iscriviti
X