Soia al test di un’importante resistenza statica di lungo termine

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 19 Ottobre 2020 | 09:59

Il prezzo della soia allunga ulteriormente il passo in scia alle rinnovate tensioni tra Stati Uniti e Cina e alla semina tardiva in Argentina a causa della siccità. Nel dettaglio, il future quotato al Chicago Board of Trade (Cbot) sta testando in area 1.070/1.080 centesimi dollari per bushel la resistenza statica di lungo termine. Un ostacolo che se dovesse essere oltrepassato favorirebbe lo sviluppo dell’uptrend di fondo in atto dalla seconda settimana dello scorso mese di agosto.

I prossimi obiettivi tecnici del future sulla soia

Al rialzo, dal punto di vista operativo, una volta eventualmente confermato il sorpasso della resistenza a 1.070/1.080 centesimi dollari per bushel, il primo obiettivo diventerebbe quota 1.100 dopodichè, previa una possibile fase laterale di consolidamento di breve termine, i successivi target sono individuabili in area 1.155/1.180. Attenzione però: è essenziale posizionare uno stop loss a quota 1.045, livello al di sotto del quale si profilerebbe una nuova correzione.

Gli Etc sulla soia a Piazza Affari

Sulla soia, al rialzo, a Piazza Affari sono disponibili i seguenti Etc: Wisdomtree Soybeans e Wisdomtree Eur Daily Hedged Soybeans.     G.R.

Il trend del future sulla soia nel medio termine al Cbot

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, Usa e tassazione delle aziende: il possibile impatto a Wall St.

Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Anima a Saras

Azioni Aim, Jonix prepara lo sbarco a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X