Esi pronta a debuttare sul mercato Aim Italia

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 20 Ottobre 2020 | 14:15

ESI, operatore EPC e System Integrator nel settore delle energie rinnovabili attivo in Italia e a livello internazionale, ha annunciato di aver presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione, funzionale alla negoziazione delle proprie azioni ordinarie e dei warrant sul mercato AIM Italia. L’inizio delle negoziazioni è previsto per il 26 ottobre 2020.

ESI intende utilizzare i proventi derivanti dall’offerta per finanziare il percorso di sviluppo che la stessa prevede di intraprendere sia attraverso una crescita organica, derivante dal consolidamento della propria posizione di mercato, dal rafforzamento dell’organizzazione e dalla penetrazione su ulteriori mercati esteri, sia per linee esterne. Tutto questo porterebbe ESI ad elevare ulteriormente il proprio standing nei confronti dei principali committenti (governi stranieri – Grandi Committenti dell’Energia – Fondi d’Investimento ed Onlus) e a rafforzare ulteriormente l’impronta internazionale della Società e del Gruppo, con una maggiore capacità di presidiare mercati internazionali, principalmente europei e dei paesi emergenti.

Nel processo di quotazione, ESI S.p.A. è assistita da Integrae SIM (Nominated Advisor e Global Coordinator dell’operazione), Emintad (Advisor Finanziario), Norton Rose Fulbright (Legal Advisor), BDO (Società di Revisione) e Polytems Hir (Advisor di Comunicazione).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ala sbarca all’Aim Italia

Azioni Aim, l’online di Giglio.com bussa a Piazza Affari

Azioni Aim, Portobello: presto nuovi investimenti per crescere ulteriormente

NEWSLETTER
Iscriviti
X