Neodecortech in controtendenza, ricavi a +4,6% nel terzo trimestre

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 23 Ottobre 2020 | 13:00

Neodecortech, società quotata sul mercato Mta e specializzata (leader in Italia) nella realizzazione di film laminati di altissima qualità, ha archiviato il terzo trimestre 2020 con un incremento dei ricavi del 4,6% a 34 milioni di euro rispetto allo stesso periodo 2019 (32,6 milioni), assolutamente in controtendenza rispetto al rallentamento generalizzato del mercato.
Il terzo trimestre ha contribuito a ridurre fortemente l’inevitabile contrazione avuta nel secondo trimestre, contribuendo attivamente a un recupero del fatturato che nei nei primi 9 mesi del 2020 è pari a 88 milioni di euro.

L’andamento dell’Ebitda al 30 settembre 2020, pari a 9,9 milioni di euro, riflette l’andamento positivo registrato dal fatturato collocandosi a un’incidenza sullo stesso pari all’11,2%, in crescita rispetto all’Ebitda Margin al 30 giugno 2020 del 10,3%. Anche la posizione finanziaria netta al 30 settembre 2020 (47,6 milioni di euro) è in leggera diminuzione rispetto a quella registrata al 30 giugno 2020, pari a 48,2 milioni di euro.

L’AD Luigi Cologni, commentando i dati, afferma che “i risultati dei primi nove mesi del 2020 evidenziano come, in un contesto particolarmente sfidante per gli impatti dovuti all’emergenza da Covid-19, il Gruppo Neodecortech abbia invertito la tendenza del secondo trimestre e, complessivamente, del primo semestre dell’anno registrando nel terzo trimestre 2020 un incremento del fatturato sullo stesso periodo dell’anno precedente pari a +4,6%, riducendo conseguentemente la contrazione (rispetto ai primi nove mesi del 2019) al 10,7%, in significativo miglioramento rispetto al -17,8% registrato a fine giugno 2020 su giugno 2019”.

Gli ordini già in portafoglio per il quarto trimestre e la piena operatività delle linee produttive Eos, Pplf e il formato 142 cm fanno assolutamente ben sperare per la chiusura dell’anno 2020 e per una significativa crescita della società nei prossimi anni. A tale proposito l’AD Cologni aggiunge: “Ritengo di poter essere ottimista per quanto riguarda i risultati di fine anno considerando che gli ordini già oggi in portafoglio per il quarto trimestre 2020 continuano a essere ad un livello decisamente più alto rispetto alla media storica. Sembra evidente che il lockdown e lo smart working abbiano ridato centralità alla casa stimolando la domanda di investimenti per il miglioramento dell’ambiente domestico. Di conseguenza, le prospettive per tutto il settore dell’arredamento e del flooring si confermano positive e dovrebbero essere ulteriormente supportate dai prossimi incentivi fiscali. Infine, mi fa piacere comunicare che nel mese di settembre le nuove linee produttive di Eos e Pplf sono entrate nella loro piena operatività e che, insieme alla linea dei laminati in formato 142 cm già partita alla fine di gennaio 2020, contribuiranno in maniera significativa alla crescita della Società e del Gruppo per i prossimi anni sia in termini di fatturato che di margini”.

I dati pubblicati e l’ottimistica visione sui futuri numeri societari sono stati confermati anche dalla società Midcap&Partners che, nella sua ricerca pubblicata dopo la pubblicazione dei dati del terzo trimestre, ha evidenziato come il business della società stia mostrando una forte resilienza nonostante gli effetti negativi dovuto alla pandemia, confermando il giudizio buy sul titolo con un target price stabile a 4,60 euro, valore che esprime un potenziale upside di circa il 92% rispetto prezzo di chiusura di ieri.

Neodecortech a Piazza Affari negli ultimi 12 mesi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Vaccini, spauracchio terza dose. Il possibile impatto sui mercati

Cina, come sfruttare la crescita monstre con gli Etf giusti a Piazza Affari

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Anima a Stellantis

NEWSLETTER
Iscriviti
X