Recordati rimbalza dal supporto e prosegue nell’uptrend

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 28 Ottobre 2020 | 16:00

Recordati rimbalza in controtendenza rispetto al trend attuale di Piazza Affari dopo aver testato a 46,70 euro il supporto dinamico ascendente che da inizio ottobre rappresenta il limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale si muovono i corsi. Un movimento che, visti gli scambi sostenuti e dato che gli indicatori tecnici sono ancora distanti dalla zona di ipercomprato, favorisce un ulteriore allungo del titolo.

I prossimi obiettivi tecnici di Recordati

Dal punto di vista operativo, al rialzo per Recordati i prossimi target tecnici sono individuabili in prima battuta a quota 48, dove è posta una resistenza statica di medio termine, e in seguito a 44,30 euro, top dello scorso luglio. Attenzione però: è essenziale posizionare uno stop loss a 46,70 euro, al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di una correzione.

Da rilevare inoltre che alla quotazione attuale recordati vanta un rendimento del dividendo del 2,11%.      G.R.

Il trend di Recordati nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti