Unieuro prova a invertire al rialzo la rotta e proseguire nell’uptrend di medio termine

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Novembre 2020 | 16:00

Unieuro sta tentando di invertire al rialzo la rotta dopo essersi avvicinato al test in area 9,75/10,00 euro dove passano il supporto statico di medio termine e quello ascedente che dalla seconda metà di marzo rappresenta il limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale si muove il titolo.

Un rimbalzo che, seppure agevolato dal posizionamento degli indicatori tecnici, troverà però delle conferme solo nel caso in cui sarà incrociata al rialzo la media mobile a 50 sedute al momento transitante per 10,61 euro.

I prossimi obiettivi tecnici di Unieuro

Dal punto di vista operativo, una volta eventualmente oltrepassato l’ostacolo a 10,61, i successivi target sono individuabili prima a 11,67 euro, dove passa la meddia mobile a 21 giorni e in seguito in zona 12,60, dove è posta una resistenza statica di breve periodo. Stop loss, molto rigido, da posizionare a quota 9,75.    G.R.

Il trend di Unieuro a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il quadro tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Ftse Mib a doppia velocità

Mercati, petrolio: a quota 100 l’obiettivo finale del rally in atto

NEWSLETTER
Iscriviti
X