Spectrum Markets, crescita record a ottobre

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 4 Novembre 2020 | 13:30

Nuovi massimi per Spectrum Markets. In ottobre sono stati scambiati 55,9 milioni di certificati, in aumento del 51% rispetto al risultato del mese precedente. La porzione di scambi effettuati al di fuori degli orari tradizionali di negoziazione (ovvero dalle 17.30 alle 9) è stata del 38,9%.

Nel dettaglio, i volumi degli scambi in ottobre si sono così suddivisi: l’85,6% del totale è attribuibile ai certificati sugli indici (88,6% a settembre 2020), il 10% a quelli sulle valute (7% in settembre) e il rimanente 4,4% agli strumenti sulle materie prime, in linea a quanto rilevato in settembre.

Tra i sottostanti maggiormente scambiati, al primo posto l’indice Omx di Stoccolma con una percentuale del 24,3%, seguito dall’S&P 500 statunitense (22,8%) e del Dax tedesco (13,4%). Tutti i 21 sottostanti sono stati scambiati.

Spectrum Markets è il mercato pan-europeo dove gli investitori al dettaglio possono scambiare certificati attraverso i loro broker. Dal suo lancio, i prodotti sono disponibili in Germania, Francia, Italia, Spagna, Svezia, Norvegia, Paesi Bassi, Irlanda e Belgio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, da Vontobel Turbo Open End e Mini Futures su Coinbase

Banca Generali apre l’Airbag per i clienti

Certificati, da Bnp Paribas una nuova serie di Memory Cash Collect

NEWSLETTER
Iscriviti
X