Sabatini (Key To Markets): “In arrivo per i nostri trader un conto corrente e una carta collegata al conto trading”

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 17 Novembre 2020 | 12:38

“Siamo arrivati al decimo anno di attività e come ulteriore traguardo nei primi mesi dell’anno prossimo, acquisiremo la licenza di Electronic Money Istitution attraverso la fondazione di Key To Pay, un’azienda del gruppo Key To Markets. Dal 2021 infatti, saremo in grado di offrire ai nostri clienti la possibilità di aprire presso di noi un conto corrente innovativo, che aggiunge alle caratteristiche di un conto tradizionale la possibilità di effettuare operazioni di deposito e prelievo sul proprio conto trading. Tutto questo senza costi di transazione e accedendo a tassi di cambio sulle valute e tassi di interesse sui depositi super competitivi. Inoltre, contestualmente all’apertura del conto, sarà emessa una carta prepagata, utilizzabile sui circuiti tradizionali per le spese di tutti i giorni”. Ad affermarlo è Andrea Sabatini, co-fondatore con Giancarmelo Spampinato di Key To Markets, il broker di FX e CFD londinese, attivo a livello globale.

“Siamo un broker indipendente Ecn – spiega poi Sabatini – il che in soldoni per i trader significa che non abbiamo conflitti di interessi: gli ordini effettuati in piattaforma dalla nostra clientela vengono immessi tramite una tecnologia avanzata direttamente nel mercato reale, in un pool di liquidità, senza l’intervento di market makers. La nostra tecnologia,disponibile anche da mobile, grazie all’app MetaTrader4, può contare su server dislocati in tutto il mondo che consentono di ridurre al minimo la latenza di immissione degli ordini (fino a cinque millisecondi) rendendo più efficiente e rapida l’esecuzione dei trade”.

Questo è solo uno degli aspetti che rende questo broker un partner ideale per trader individuali e istituzionali provenienti da tutto il mondo. “Ovviamente – tiene a precisare Sabatini – offriamo anche un’ampia gamma di strumenti tradbili che vanno dal Forex (Trading di valute) ai CFD sugli indici azionari, singole azioni e sulle principali commodities (es. oro e argento)”.

Key To Markets inoltre, si avvale di un team di professionisti composto in primis da italiani, “una caratteristica molto importante per i trader connazionali che generalmente preferiscono interfacciarsi con un desk madrelingua” – fa notare Sabatini.

Ma non è tutto. “In ottica didattica e formativa – sottolinea Sabatini – stiamo implementando un blog che fornirà contenuti a supporto dei trader, quali analisi giornaliere e settimanali dei mercati e utili guide per l’utilizzo della piattaforma MetaTrader4.

Key To Markets, oltre a soluzioni estremamente personalizzate in base alle necessità dei propri clienti, “siamo una trading boutique – conclude Sabatini – offre due tipologie di account ECN (Standard e Pro) adatte a chi vuole incominciare a far trading in pochi semplici click. Per entrambi i mercati disponibili sono: valute, indici, azioni e commodities”.

Infine, ultimo elemento ma non certo per importanza, il possesso delle licenze FCA e FSC che rappresenta un’ulteriore garanzia di sicurezza e affidabilità per tutti i trader.

Scopri di più sui servizi di Key To Markets e accedi subito alla tecnologia ECN.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X