Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a Tenaris

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Novembre 2020 | 11:00

Fidentiis giudica buy:

Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 9,50-10,50 euro in scia al meeting di Deere con gli analisti in cui è stato evidenziato  che il sentiment degli agricoltori statunitensi ha mostrato un miglioramento negli ultimi mesi grazie alla combinazione del sostegno del Governo e dell’aumento dei prezzi delle materie prime, Intesa SanPaolo con target price di 2,0-2,20 euro (il requisito patrimoniale SREP per il 2021 è lo stesso del 2020), Telecom Italia con fair value di 0,70-0,80 euro (il Governo e Vivendi cercano di lavorare assieme sul dossier rete unica e di appianare le tensioni esplose dopo il varo della norma – approvata in via definitiva dalla Camera – che potrebbe limitare i margini di azione del gigante francese dei media in Italia, secondo due fonti vicine al dossier) e Tenaris con obiettivo di 6,50-7,0 euro in scia all’incremento del numero di pozzi petroliferi attivi in America del Nord. 

Equita assegna un buy a:

Enel con fair value di 9,30 euro (possibile su Open Fiber nel CdA del 17 dicembre), Eni con target di 10 euro (possibile rinegoziazione dell’accordo in Mozambico), Fca con obiettivo di 15,10 euro (il TAR del Lazio ha accolto il ricorso contro la sentenza dell’Antiturst per il cartello delle società finanziarie del settore auto), Iren con fair value di 2,90 euro (nominata prima società italiana per sviluppo e integrazione economia circolare secondo Ambrosetti), Pirelli & C. con target di 5,40 euro, alzato del 17% in scia al previsto miglioramento della visibilità del settore gomme, a detta della Sim milanese e Telecom Italia con obiettivo di 9,30 euro.

Banca Akros giudica buy:

Cnh Industrial con target di 10 euro, Mondadori con obiettivo di 2 euro (Bertelsmann ha annunciato l’acquisizione di Simon & Schuster per 2,175 mln di dollari), Prysmian con fair value di 30 euro (ha annunciato il lancio di un nuovo progetto mirato accelerando la corsa alla riduzione delleemissioni di CO2), Salcef con target di 14,50 euro, alzato dai precedenti 13,80 euro (dopo la trimestrale) e Telecom Italia con obiettivo di 0,56 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con target di 17 euro nonostante i dati sul traffico autostradale e aeroportuale ancora molto poco incoraggianti, Generali con obiettivo di 17 euro, alzato dai precedenti 15,50 euro e Snam con fair value di 5,30 euro in scia ai target del business plan al 2024.

Banca Imi assegna un buy a:

Aeffe con prezzo obiettivo di 1,39 euro (Velmar, una controllata di Aeffe, ha firmato un accordo di licenza pluriennale con Chiara Ferragni), Fca con target price di 15,30 euro e Telecom Italia con fair value di 0,54 euro.

Giudizio add inoltre per Enel con fair value di 9,50 euro, alzato dai precedenti 8,80 euro.

Banca Akros valuta buy:

Abitare In con target price di 54 euro in scia ai dati previsionali sull’esercizio in corso, Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 10 euro dopo i dati sulle vendite di veicoli commerciali in Europa a ottobre e l’annuncio dell’emissione di un nuovo bond da 750 mln di euro, Enel con target di 9,80 euro, alzato dai precedenti 9 euro in scia al business plan 2021-2023 e ai target della roadmap per il 2030, Telecom Italia con fair value di 0,56 euro.

Barclays assegna un overweight a:

Enel con prezzo obiettivo di 9,40 euro, alzato dai precedenti 9,10 euro.

Mediobanca giudica outperform:

Cnh Industrial con target price di 10,60 euro, Enel con fair value di 9,20 euro, Prysmian con prezzo obiettivo di 25,20 euro (il management ha ribadito i suoi principali obiettivi di sostenibilità che includono principalmente lo sviluppo di soluzioni sostenibili e innovative per l’energia e le telecomunicazioni), Salcef con fair value di 13,50 euro (il portafoglio ordini dovrebbe raggiungere 1 mld di euro dal livello attuale di 600 mln di euro entro il primo trimestre del 2021), Sicit con target di 14 euro (nonostante le dimissioni di due sindaci per motivi tecnici), Sit con obiettivo di 8 euro (ha aderito alla Clean Hydrogen Alliance dell’UE) e Telecom Italia con fair value di 0,63 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ala a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Bfc Media a Wiit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Telecom

NEWSLETTER
Iscriviti
X