Cosa sono e quali vantaggi offrono le carte aziendali

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 27 Novembre 2020 | 11:45

Quando si gestisce un’attività, a prescindere dalle sue effettive dimensioni, occorre sempre porre un’attenzione extra per tutto ciò che concerne spese e pagamenti. L’aspetto contabile, infatti, rappresenta lo snodo essenziale e il cuore pulsante dell’azienda. Sapere di poter fare sempre affidamento su strumenti e servizi efficaci oltre che trasparenti assicura un surplus di serenità nella gestione operativa. Molto spesso vengono proposte da parte delle banche – alle realtà aziendali come ai professionisti – carte aziendali provviste di IBAN. Il motivo è presto detto: in entrambi i casi vi è la necessità di eliminare l’impiego di denaro contante, di effettuare acquisti tramite web e – soprattutto – di velocizzare la gestione contabile. Vediamo un po’ meglio nei successivi paragrafi che cosa si intende per carte con IBAN aziendale.

Carte con IBAN aziendale: cosa sono

Prima di approfondire il tema legato alla carta vera e propria, è necessario spiegare cos’è l’IBAN. Ogni carta di credito o di debito per aziende è sempre legata a un codice IBAN, che altro non è che l’acronimo di International Bank Account Number, codice numerico univoco assegnato ad ogni conto corrente. Grazie all’IBAN si possono ricevere ed inviare bonifici in completa sicurezza. Il codice IBAN, per quanto riguarda l’Italia, è composto da 27 caratteri alfanumerici, che indicano la banca, il numero della carta e il circuito.

La carta con IBAN aziendale rappresenta uno strumento prezioso per tutte le aziende, in quanto si adatta a differenti necessità, ma soprattutto, garantisce una piena sicurezza. Può essere gestita dal proprietario dell’attività, includere più di un nominativo (come nel caso delle carte dell’istituto di pagamento Qonto di cui parleremo fra poco), oppure può essere direttamente gestita dall’amministrazione.

Attraverso queste carte aziendali diventa agevole e immediata la possibilità di effettuare un acquisto oppure prelevare denaro in relazione a quanto presente sul proprio conto: professionisti e aziende, infatti, possono affidarsi totalmente alle carte con IBAN per effettuare le proprie spese online

I vantaggi delle carte con IBAN di Qonto

Qonto, istituto di pagamento online specializzato nell’offerta business per professionisti e piccoli e medi imprenditori, offre la possibilità di avere carte con IBAN aziendale. Di seguito riportiamo alcuni fra i principali vantaggi:

  • Come detto poco fa le carte con IBAN aziendale sono un metodo di pagamento molto sicuro grazie al codice CVV e alla possibilità di monitorare costantemente i flussi di denaro in entrata e uscita. Con Qonto la sicurezza è ulteriormente garantita dal sistema di sicurezza 3D-Secure
  • Costi contenuti, dal momento che non vengono addebitate le spese che caratterizzano le banche tradizionali, essendo Qonto un conto 100% online
  • Un notevole risparmio di tempo: con la carta con IBAN aziendale fornita dagli istituti di pagamento online è possibile monitorare tutti i movimenti del conto semplicemente tramite app
  • I dipendenti non saranno più costretti ad anticipare soldi per le spese aziendali: le carte di debito Qonto, infatti, sono carte nominative che potranno essere fornite ai dipendenti per sostenere eventuali spese legate al loro lavoro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X