Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Fca a Unipol

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Dicembre 2020 | 11:00

Intesa SanPaolo giudica buy:

Fca con prezzo obiettivo di 16 euro (le nuove immatricolazioni di auto in Italia a novembre sono diminuite dell’8,34%, secondo i dati del Ministero dei Trasporti ma le immatricolazioni del gruppo Fca sono cresciute dell’1,41%), illimity con target price di 10,50 euro (secondo Bloomberg la società starebbe studiando l’emissione di un bond da 300 mln di euro), Piaggio con fair value di 3,10 euro in scia ai dati sulle vendite di moto e scooter in Italia, cresciuti di quasi il 20% a novembre e Unipol con obiettivo di 4,60 euro in scia all’offerta ai suoi 10 milioni di clienti di una copertura sanitaria gratuita per affrontare le possibili conseguenze del Covid-19.

Giudizio add inoltre per Poste Italiane con target di 9,70 euro (l’Antitrust europeo ha dato il via libera al risarcimento dell’Universal Service Obligation per il periodo 2020-24 e Unicredit con fair value di 9,10 euro (ci riunisce oggi il Comitato nomine della banca che affiancata da Spencer Stuart lavora alla successione di Mustier).

Fidentiis valuta buy:

Fca con obiettivo di 14-15 euro e Piaggio con target di 2,90-3,10 euro.

Mediobanca assegna un outperform a:

Cattolica Assicurazioni con target price di 5,50 euro (annunciato l’esito dell’offerta di recesso di azioni proprie), CNH Industrial con prezzo obiettivo di 10,60 euro (GM ha annunciato che non prenderà più una quota di partecipazione nel produttore di camion elettrici Nikola), Enel con fair value di 9,20 euro (chiuderà un impianto a carbone entro il 2025), Esprinet con target di 9,70 euro (ha annunciato la firma di un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% di Dacom, player leader nel settore distribuzione di prodotti e soluzioni per l’identificazione automatica e l’acquisizione dei dati, e una quota del 100% di IdMaint, specializzata nel pre e post vendita servizi di manutenzione e supporto tecnico sui prodotti Auto-ID), Italgas con obiettivo di 6,50 euro (l’ad Paolo Gallo ha ribadito ancora una volta la necessità di accelerare le gare sul gas e che queste potrebbe rappresentare un’opportunità per investire nel Sud Italia), Leonardo con fair value di 8 euro in scia all’ordinativo di nuovi elicotteri AW119Kx in Brasile, Prysmian con target di 25,20 euro (possibile nuova commessa nel Regno Unito), Rai Way con obiettivo di 7,11 euro (completato il programma di buyback), Recordati con fair value di 51,70 euro (l’Agenzia europea per i medicinali ha accettato la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio per l’ARS-1), Snam con target di 5,15 euro (collocato con successo un transition bond da 600 mln di euro) e Telecom Italia con obiettivo di 0,63 euro secondo rumors, il fondo sovrano di Abu Dhabi starebbe trattando con Kkr e il governo italiano un investimento nell’ultimo miglio della rete fissa di Telecom Italia).

Equita valuta buy:

Mediobanca con target di 9 euro (benchè sia stato ridotto il peso nel portafoglio principale della Sim milanese), Recordati con obiettivo di 53 euro (ottenuta approvazione dall’EMA per la commercializzazione di ARS-1, spray nasale a base di epinefrina, per il trattamento in emergenza di reazioni allergiche gravi che potrebbero portare all’anafilassi), Sesa con fair value di 110 euro (inizio copertura titolo), Snam con target di 5,30 euro (collocato un secondo transition bond da 600 mln di euro) e Telecom Italia con obiettivo di 0,47 euro.

Morgan Stanley giudica buy:

Enel con target di 9 euro.

Hsbc valuta buy:

Enel con target di 9,50 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Alkemy a Wiit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ascopiave a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da A2a a Wiit

NEWSLETTER
Iscriviti
X