Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da A2a a Webuild

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 4 Dicembre 2020 | 11:00

Banca Akros valuta buy:

IndelB con target price di 28 euro in scia all’incremento del 199% a novembre degli ordinativi di camion pesanti in Nord America, Italian Wine Brands con prezzo obiettivo di 30 euro (cresce l’interesse per le piattaforme di e-commerce di vini dopo che Italmobiliare ha acquistato il 60% di Callmewine per 13 mln di euro) e Piaggio con fair value di 3,25 euro (secondo indiscrezioni il gruppo starebbe lavorando a una versione elettrica dello scooter Aprilia SR). 

Giudizio inoltre accumulate per Atlantia con target di 17 euro (il fondo infrastrutturale F2i sarebbe in trattative con CDP per assumere un ruolo di investitore chiave all’interno del consorzio che vede anche la partecipazione di Macquarie e Blackstone e che sta lavorando a un’offerta per la controllata Aspi, secondo due fonti vicine alla situazione), Digital Magics con obiettivo di 6,70 euro (l’Osservatorio Start-Up del Politecnico di Milano stima una ripresa dei finanziamenti alle stat-up italiane) ed Exprivia con fair value di 1,05 euro (è tra le società in corsa per il salvataggio e rilancio di Italtel, di cui possiede già l’81%).

Fidentiis giudica buy:

Abitare In con prezzo obiettivo di 56-62 euro (finalizzato l’acquisto di un’area prossima al Naviglio Grande di Milano per 18,5 mln di euro), Telecom Italia con target price di 0,70-0,80 euro (secondo indiscreezioni stampa, Vivendi starebbe cercando un’intesa con Cdp per presentare una lista condivisa per il rinnovo del board di Tim, nell’eventuale lista condivisa, l’ad Luigi Gubitosi verrebbe confermato) e Webuild con fair value di 1,50-1,60 euro (collocato un bond con scadenza a cinque anni da 550 mln di euro).

Banca Imi valuta buy:

A2a con target price di 1,55 euro, alzato dai precedenti 1,57 euro (rappresenta per gli analisti dell’istituto una soluzione equilibrata in grado di fornire risultati resilienti grazie al sostegno delle sue attività regolamentate per sfruttare il rialzo in migliori condizioni di mercato in futuro), Abitare In con prezzo obiettivo di 50 euro, Centrale del Latte d’Italia con fair value di 4,50 euro, alzato dai precedent 3,50 euro in scia ai risultati dei primi nove mesi del 2020, Erg con target di 30 euro alzato dai precedenti 26,40 euro (in ascesa il prezzo dell’energia e gli incentivi per i certificati verdi rimbalzano  in Italia), Fca con obiettivo di 16 euro (immatricolazioni di auto in crescita del 18,8% a novembre in Brasile), Guala Closures con fair value di 9,90 euro, alzato dai precedenti 8,30 euro in scia ai risultati dei primi nove mesi dell’esercizio in corso, Illimity con target di 10,50 euro (emissione di un bond da 300 mln di euro), Leonardo con obiettivo di 6,20 euroNewlat Food con target di 9,30 euro, migliorato daiprecedenti 8,20 euro (trend poositivo nel terzo trimestre) e Telecom Italia con fair value di 0,54 euro.

Giudizio add inoltre per Banco Bpm con obiettivo di 1,64 euro (emesso un bond Subordinated Tier 2 da 350 mln di euro) e Enel con target di 9,50 euro (acquisizione di CityPoste Payment).

Mediobanca assegna un outperform a:

Astm con prezzo obiettivo di 27,40 euro (Moody’s ha confermato il rating Baa2 ma ha peggiorato l’outlook a nevativo), Bper Banca con target price di 2,05 euro (focalizzata sull’acquisizione degli sportelli Ubi e sulla loro integrazione che terrà impegnato il gruppo nei prossimi mesi durante i quali è difficile portare avanti una trattativa per un’operazione di fusione, ha detto l’ad Alessandro Vandelli), Enel con fair value di 9,20 euro (con Eni ha annunciato che stanno lavorando insieme per sviluppare progetti con l’idrogeno “verde”), Esprinet con obiettivo di 9,70 euro (stipulato un accordo vincolante per l’acquisto del 100% del capitale sociale di Dacom, specializzata nella distribuzione di prodotti e soluzioni per l’Automatic Identification and Data Capture, e del 100% del capitale sociale di IdMaint, specializzata nei servizi di manutenzione e supporto tecnico pre e post vendita sui prodotti Auto-ID), Italgas con target di 6,50 euro (le associazioni dei consumatori in Sardegna hanno sollecitato ARERA a regolamentare il trasporto del gas), Poste Italiane con fair value di 11 euro (emesso un bond in due tranche da 1 mld di euro complessivo) e Snam con target di 5,15 euro (consumo di gas a novembre cresciuto del 6,3% su base annua).

Kepler Cheuvreux assegna un buy a:

Prysmian con prezzo obiettivo di 30,60 euro (investe 450 milioni per accelerare la decarbonizzazione).

JP Morgan valuta overweight:

Campari con fair value di 10,65 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh a Webuild

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Banco Bpm a Unipol

NEWSLETTER
Iscriviti
X