Ecosuntek, consolidare il portafoglio fotovltaico per continuare a crescere. L’analisi di Market Insight

A
A
A
di Stefano Fossati 7 Dicembre 2020 | 12:30

A cura di Market Insight

“Crescere in termini di quantità di megawatt acquistati e in power generation, potenziare il segmento della produzione e rivendita di energia elettrica con lo sviluppo della controllata Eco Trade, completare il cerchio della filiera energy con l’offerta di servizi O&M di impianti fotovoltaici”. Sono queste le priorità strategiche tracciate da Matteo Minelli, Ceo del gruppo umbro Ecosuntek, per crescere valorizzando i vantaggi di lavorare nel settore della green economy e cogliendo con attenzione e serietà le sfide di un futuro energetico sempre più decarbonizzato e sostenibile.

Indice

Nata nel 2008 come fornitore di servizi Epc per il mercato fotovoltaico, Ecosuntek è diventato negli anni un player di riferimento nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, principalmente in Italia centrale.

Grazie al supporto delle varie società controllate e collegate, il perimetro di business si è progressivamente allargato, portando nel 2015 all’avvio dell’attività di reseller e vendita dell’energia elettrica; a questa si è aggiunta l’attività di vendita diretta a clienti finali, Business e Domestici, di energia elettrica e gas, grazie alla società  veicolo Eco.Trade, partecipata al 65%.

Il gruppo continuerà in questa direzione anche nei prossimi anni e, unitamente all’obiettivo di potenziare la Power Generation attraverso l’acquisto di ulteriori impianti, sia sul mercato secondario sia tramite la costruzione di nuovi impianti incentivati con il decreto Fer o in Grid Parity  tramite la firma di Ppa a medio lungo termine, procederà anche al potenziamento dell’intera Filiera Energy, offrendo una vasta gamma di servizi O&M per il fotovoltaico.

Un cammino visibile anche nel primo semestre 2020, in cui il gruppo “ha continuato il suo percorso di consolidamento e crescita intrapreso ormai da diversi anni. Nonostante gli sconvolgimenti di mercato, a livello nazionale e mondiale, dovuti alla pandemia del Covid-19, Ecosuntek ha centrato tutti gli obiettivi che si era preposta”.

E le aspettative sono di crescere in un settore energetico sfidante, che si sta muovendo sempre più velocemente verso uno sviluppo sostenibile, grazie ai programmi nazionali ed internazionali di dismissione delle fonti fossili di generazione elettrica a beneficio delle fonti rinnovabili, con una riduzione dei costi delle tecnologie destinata a continuare anche negli anni a venire. In tutto questo, un ruolo importante sarà giocato dai sistemi regolatori, sia regionali che nazionali, e dalle misure europee in corso di strutturazione, in primis il recovery fund.

Clicca qui per leggere l’analisi completa

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni Aim: prove di recupero per Masi Agricola. L’analisi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Autogrill a UniCredit

Criptovalute: da VanEck tre nuovi Etn

NEWSLETTER
Iscriviti
X