Cina: azionario al top tra le principali economie mondiali

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 9 Dicembre 2020 | 10:00

Come si sono comportati finora le blue chip delle principali economie nel 2020? Per rispondere a questa domanda gli analisti di Chart of The Day hanno elaborato un grafico che mette a confronto il loro rendimento totale corretto per l’inflazione in funzione delle sei maggiori economie globali.

Il risultato? La Cina è in testa al gruppo. Perché? “Pechino – commentano da Chart of The Day –  sembra aver represso la diffusione del Covid-19 meglio della maggior parte degli altri maggiori Paesi. E il recente importante patto commerciale siglato nell’area Asia-Pacifico ha poi contribuito all’esito”.

Secondo le stime del Fondo Monetario Internazionale nel 2020, Stati Uniti, Cina, Giappone, Germania e Regno Unito sono le maggiori economie mondiali. Nel dettaglio, con un PIL di oltre 20 trilioni di dollari, gli Usa sono sul primo gradino del podio. E l’unico altro Paese che si avvicina è la Cina con un PIL prossimo ai 15 trilioni di dollari. Tuttavia, tra queste nazioni è la Cina a crescere più rapidamente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il focus sull’azionario Usa di Moneyfarm

Asset allocation: azionario europa vs Usa, i quattro punti da considerare

Investimenti: occhio allo scatto azionario

NEWSLETTER
Iscriviti
X