Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Anima Holding a Telecom Italia

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 10 Dicembre 2020 | 11:00

Fidentiis valuta buy:

Anima Holding con target price di 7,50-8,0 euro in scia ai dati sulla raccolta netta a novembre, Azimut con prezzo obiettivo di 20-22 euro, anche in questo caso dopo i dati sulla raccolta, Fca con fair value di 14-15 euro (la holding della famiglia Peugeot, FFP, ha reso noto di aver incrementato la propria quota nella casa automobilistica francese PSA del 2% a 14,38% nell’ambito del piano pe rla prevista fusione con Fca) e Leonardo con target di 7-8 euro (nuovo contratto da 167 milioni di euro per Thales Alenia Space e Avio con l’ESA).

Banca Imi assegna un buy a:

A2a con target price di 1,55 euro (acquisito un impianto eolico in Sicila da 8,2 MW), Anima Holding con prezzo obiettivo di 4,60 euro, Banca Mediolanun con fair value di 8,40 euro in scia alla raccolta di novembre, Esprinet con target di 11 euro (accordo transattivo nella causa Hellatron), Leonardo con obiettivo di 6,20 euro e Telecom Italia con fair value di 0,54 euro (Vodafone, Wind Tre, Sky e Iliad, secondo indiscrezioni, avrebbero inviato una lettera a Cdp chiedendo l’apertura di un tavolo sul progetto di rete unica, come promesso da il governo lo scorso agosto).

Giudizio add inoltre per Azimut con target di 19,60 euro.

Banca Akros valuta buy:

A2a con obiettivo di 1,60 euro, Anima Holding con target di 4,50 euro, Fca con fair value di 19,25 euro, alzato dai precedenti 15 euro, Leonardo con target di 6,50 euro, Saipem con obiettivo di 3,50 euro (siglato un accordo preliminare con Eni per la decarbonizzazione) e Telecom Italia con fair value di 0,56 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Azimut con target di 20 euro, Recordati con obiettivo di 52 euro (risposta positiva alla petizione fiscale per la fruizione della tassa ACE relativa ai benefici derivanti dal reverse merger) di e STM con fair value di 31,50 euro, ridotto però dai precedenti 32 euro dopo il rinvio a sorpresa del taglio degli obiettivi di medio termine.

Mediobanca giudica outperform:

Anima Holding con target di 4,50 euro, Banca Mediolanum con obiettivo di 7,10 euro, Enel con fair value di 9,20 euro (partnership con Maire Tecnimont per sviluppare l’idrogeno verde negli Usa), Esprinet con target di 10 euro, Exor con obiettivo di 62 euro (allo studio un investimento da 80 mln di euro nel settore del lusso in Cina), Leonardo con target di 8 euro, Maire Tecnimont con obiettivo di 2,70 euro, Recordati con fair value di 51,70 euro, Snam con target di 5,15 euro e Telecom Italia con obiettivo di 0,63 euro.

Equita giudica buy:

Banca Mediolanum con prezzo obiettivo di 8,20 euro (Flowe, nuova piattaforma online del gruppo con forte orientamento alla sostenibilità ha raggiunto i 240mila utenti e il breakeven è previsto nel 2023, secpondo quanto riportato da Il Giornale), Fca con target price di 15,10 euro (secondo rumors l’approvazione dell’antitrust europeo potrebbe arrivare settimana prossima) e Nexi con fair value di 18 euro (ha comunicato una modifica dei patti parasociali fra Mercury e H&F che post fusione deterranno il 38% di Nexi).

Banca Akros assegna un buy a:

Fca con obiettivo di 15 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Digital Magics con target di 6,70 euro (partenrship tra Hitachi Rail e Hyperloop Transportation Technologies, maggiore investimento in portafoglio per Digital Magics), Italgas con obiettivo di 6 euro (il Tribunale amministrativo del Veneto ha respinto i ricorsi presentati la scorsa estate da 42 sindaci della provincia di Belluno contro l’aggiudicazione decisa dal capoluogo delle reti di distribuzione di gas naturale per Italgas dopo una gara con una base fissata per un valore industriale residuo di 61 mln di euro) e Snam con fair value di 5,30 euro (accordo con Linde sull’idrogeno “verde”).

Exane valuta outperform:

Ferrari con target di 230 euroalzato dai precedenti 131 euro, .

Citigroup assegna un buy a:

Prysmian con obiettivo di 33 euro (inizio copertura titolo).

Credit Suisse giudica buy:

Snam con fair value di 5 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni: i Buy di oggi da Atlantia a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banco Bpm a Tenaris

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Unieuro

NEWSLETTER
Iscriviti
X