Europa, azionario atteso in crescita tra il 10% e il 20% nel 2021

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 15 Dicembre 2020 | 09:30

La strada per uscire dalla pandemia di Coronavirus appare ancora lunga e irta di ostacoli, con il conteggio di nuovi casi che procede ad incrementi di circa 5 mln di positivi alla settimana. Tuttavia, malgrado anche i ritardi nell’approvazione del piano di stimolo americano (ma è ormai opinione comune che si tratti di una questione di giorni alla luce anche dell’impatto negativo sull’economia derivante dalla nuova ondata) le previsioni degli analisti sui mercati azionari si mantengono ottimistiche, tanto da pronosticare un ulteriore apprezzamento dei listini europei, e dello Stoxx Europe 600 in particolare, compreso tra il 10% ed il 20% nel 2021.

Il quadro tecnico dell’indice Stoxx Europe 600

Al momento, come è possibile notare nel grafico sottostante, l’indice Stoxx Europe 600 sta testando in area 395 punti un importante livello del ritracciamento dal minimo dello scorso marzo calcolato con il metodo di Fibonacci. E prima di tornare eventualmente sui top di febbraio a 434 punti il paniere dovrà fare i conti le resistenze intermedie a quota 411 e 425 punti.

Di fondamentale importanza poi posizionare uno stop loss in zona 480/375 punti, area dove pasano un supporto statico di medio termine e la media mobile a 50 sedute.

Gli Etf per sfruttare il potenziale nuovo allungo dello Stoxx Europe 600

A Piazza Affari su questo paniere azionario esiste al momento un solo Etf: l’Ishares Stoxx Europe 600 Ucits Etf .              G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Cnh a Telecom

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Atlantia a Tenaris

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Banca Mediolanum a Telecom

NEWSLETTER
Iscriviti
X