Fib in stand-by. I livelli tecnici da monitorare

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 15 Dicembre 2020 | 18:00

Il Fib resta per il momento ancora in stand-by. Il future sull’indice Ftse Mib continua infatti a muoversi intorno ai 21.780 punti base in uno stretto trading range, nonostante il recente incrocio al ribasso della media mobile a 21 sedute a quota 21.880.

I prossimi target tecnici del Fib

Dal punto di vista operativo per assistere all’inizio di un credibile uptrend sarà ora essenziale la conferma del superamento della soglia tecnica e psicologica dei 22.000 punti, dove transita la trendline discendente che da fine novembre blocca l’ascesa dei corsi. Oltre questa resistenza i successivi target diventerebbero 22.400 prima e a quota 23.390 in seguito.

Per contro, l’eventuale cedimento del supporto in area 21.500 punti innescherebbe una nuova discesa dei corsi verso quota 21.165 prima e 20.600 in seguito.

L’andamento di breve termine del Future FTSE/MIB

Per ascoltare Finanza Operativa Mercati clicca qui.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Sartorelli (Siat): “Sul Ftse Mib le opzioni evidenziano un sentiment rialzista e stabile”

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana di Aldrovandi

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx future: prossima fermata sui top di agosto

NEWSLETTER
Iscriviti
X