Exor allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi obiettivi tecnici

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 16 Dicembre 2020 | 17:00

Exor allunga il passo a Piazza Affari proseguendo nell’uptrend iniziato a fine novembre e confermato dopo il superamento a 50,60 euro della trendline discendente di medio termine che da giugno impediva ai corsi di recuperare terreno. In ottica di brevissimo termine, il titolo ha poi superato a quota 60,65 la resistenza statica che delimitava superiormente il trading range conbaricentro di oscillazione intorno ai 60 euro.

I prossimi target tecnici di Exor

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi obiettivi dei corsi sono individuabili in prima battuta a quota 66,30 ed eventualmente in seguito a 71,80, dove lo scorso febbraio era stato aperto un gap ribassista. Stop loss, cruciale, da posizioanre però a 59 euro, dove al momento transita la media mobile a 21 giorni.

Da rilevare inoltre che Exor vanta un rendimento del dividendo dello 0,71%.   G.R.

Il trend di Exor a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico di Alessandro Aldrovandi

Piazza Affari ancora incastrata in trading range

Mercati: per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future oggi il rollover su dicembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X