BFC Media, quinta edizione dei Private Banking Awards: incoronati i 27 vincitori

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 21 Dicembre 2020 | 11:45

L’appuntamento annuale con i Private Banking Awards targato Private in collaborazione con BFC Media e ForbesLive, svoltosi in modalità digitale, ha visto la partecipazione di 27 categorie, 74 finalisti e di 16 sponsor scelti nel mondo del Private Banking e del Wealth Management.

Settantaquattro i finalisti quest’anno, selezionati in una rosa finale frutto di una short-list che prevedeva 3 nomination per ognuna delle categorie. Gian Maria Mossa, ad e direttore generale di Banca Generali, è il Ceo dell’anno, mentre il premio come top banker internazionale è andato a Riccardo Pironti, Head of J.P. Morgan Private Bank Italy, Benelux and the Nordics. Nel segmento di miglior banker italiano ha vinto Fabrizio Greco (Bper) responsabile direzione Wealth e Investment Management- Bper, mentre Paolo Federici, market head di Ubs Global Wealth Management in Italia si aggiudica il titolo di top manager banca estera. Nella categoria top manager banca italiana si aggiudica il premio Maurizio Zancanaro, amministratore delegato di Banca Cesare Ponti.

Elena Goitini, Responsabile Divisione Bnl-Bnp Paribas Private Banking e Wealth Management vince il titolo come top manager donna, mentre Francesco Di Carlo, socio fondatore e managing partner di Fivelex Studio Legale, si aggiudica il primo posto nella categoria Avvocati.

Efg Bank ha ricevuto il riconoscimento come miglior Advisor, Space Capital vince come migliore Club Deal mentre Banca Mediolanum è al primo posto per la categoria Digital Focus. Per la categoria Consultant, si aggiudica il premio Kearney, mentre per il segmento Banca Italiana Medium vince Banca Euromobiliare.

Gli altri awards sono andati a Cassa Lombarda (Boutique), Deutsche Bank (Banca Internazionale) e Unicredit PB (Banca Italiana Big), Alvarium (Family office), Merope Asset Management (Real Estate), Across (Fiduciaria), Kairos (Sri, investimenti socialmente responsabili), Banca Patrimoni Sella & C.  (Wealthtech), Banca Aletti (Innovazione nel business model), FinecoBank (Innovazione nella customer experience), Bnl-Bnp Paribas (Innovazione nel Wealth Management), Bluebell Capital Partners (Hedge Fund), Mediobanca (Investimenti alternativi), Trilantic Europe (Private Equity), Eurovita (Private Insurance).

Gli sponsor che hanno partecipato alla sesta edizione dei Private Banking Awards sono stati 16 in totale: Altus, Banca Aletti, Banco Bpm, Banca Cesare Ponti, Banca Generali, Banca Mediolanum, Bnl-Bnp Paribas, Bper Banca, Cassa Lombarda, Deutsche Bank, Domori, Fineco Bank, Helbiz, Kairos, Sap Concur, Trifirò & Partners, Ubs.

BFC Media, società quotata all’Aim come Blue Financial Communication spa, è una casa editrice multimediale. Nel mondo tradizionale della carta, è editrice dei mensili Forbes, Bluerating, Private, Asset Class, Cosmo, del trisettimanale Trotto&Turf e del trimestrale Bike. Sul web è editrice di Forbes.it, Bluerating.com, FinanzaOperativa.com, BFCspace.com e di altre piattaforme nel comparto digital. Nel mondo della Tv è editrice del canale televisivo BFC dedicato alla Business Community, in onda sia sul satellite (ai canali 511 di Sky e 61 di TivùSat) sia sul digitale terrestre in modalità Hbb-Tv (da gennaio sul canale 260), sia sulla piattaforma Ott bfcvideo.com e del canale televisivo Bike dedicato alla bicicletta e alla smart mobility, trasmesso sia sul digitale terrestre al canale 259, sia in streaming su bikeplay.tv. Infine, nel mondo degli eventi, è produttrice di numerose manifestazioni a marchio Forbes, Bluerating e ITForum sia in forma fisica che digitale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bfc Media, arriva Empower the Future

Bfc Media: nel 2020 ricavi totali per 11 mln di euro in aumento del 40%

Bfc Media, il nuovo Cosmo 15

NEWSLETTER
Iscriviti
X