La nuova variante del Coronavirs spaventa le Borse. I prossimi target tecnici del Fib

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 21 Dicembre 2020 | 12:00

La nuova variante del Coronavirs spaventa le Borse. Piazza Affari compresa, ovviamente che al momento lascia sul campo il 3,4% circa. Nel dettaglio, il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, ha generato oggi un preoccupante segnale ribassista confermando prima l’incrocio al ribasso a 21.865 punti della media mobile a 21 sedute e poi andando a testare in area 21.000 il supporto statico e soglia psicologica di medio periodo.

I prossimi obiettivi tecnici del Fib

Infatti, l’eventuale cedimento anche di quest’ultimo baluardo, proietterebbe i corsi in prima battuta a quota 20.545, dove ora transita la media mobile a 50 giorni, e in seguito (ipotizzando anche la violazione di questo supporto) a quota 21.315, dove a inizio novembre era stato aperto un gap ribassista.

Inversione rialzista credibile solo ion caso di ritorno al di sopra dei 21.550 punti.

Il trend del Fib – Grafico su base daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future alla ricerca di un valido supporto

Borse internazionali: il punto tecnico di Alessandro Aldrovandi

Piazza Affari ancora incastrata in trading range

NEWSLETTER
Iscriviti
X