Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ascopiave a Salcef

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 22 Dicembre 2020 | 11:00

Equita assegna un buy a:

Ascopiave con prezzo obiettivo di 4,40 euro (ha acquisito per 8 mln di euro il 100% di Cart Acqua, società attiva nei servizi idrici nell provincia di Bergamo), Fca con target price di 20,50 euro (l’antitrust europeo ha approvato la fusione con Psa), Nexi con fair value di 18 euro (sentenza della Corte di giustizia europea che supporta misure nazionali per limitare l’uso del contante) e Newlat Food con obiettivo di 8,70 euro (affitto del ramo d’azienda Milk & Dairy a Centrale del Latte d’Italia da parte di Newlat Food) e Openjob Metis con target di 8,40 euro (nell’ultimo pacchetto di emendamenti della manovra governativa sono contenuti due nuovi strumenti di politica attiva per un totale di 500 mln di euro).

Banca Akros valuta buy:

Astm con fair value di 26 euro (la sussidiaria Itinera ha ottenuto un nuovo contatto da 470 mln di euro in consorzio con Ghella, Salcef e Coget Impianti), Fca con target di 19,15 euro, Iren con obiettivo di 2,70 euro (update del piano di buyback), Poste Italiane con fair value di 10 euro (in un’intervista l’ad Matteo Del Fante ha spiegato che il quarto trimestre “risentirà dei nuovi lockdown ma in misura minore” rispetto ai precedenti e che presto il gruppo aprirà due grandi “aggregatori in Cina”, due strutture fisiche in jv da cui passeranno tutti gli ordini fatti dai clienti italiani nel Paese) e Salcef con fair value di 26 euro (nuovo contratto sulla tratta ferroviaria Napoli-Bari ad alta velocità).

Giudizio accumulate inoltre per Banca Ifis con target di 10 euro (ha annunciato che, a partire dall’assemblea di aprile, Frederik Geertman sarà il nuovo ad prendendo il posto di Luciano Colombini).

Mediobanca assegna un outperform a:

Acea con obiettivo di 23,50 euro (il progetto per creare la multiutility della Toscana potrebbe includere l’acquisizione di minoranze aziendali nella regione), BPER Banca con target di 2 euro (l’Antitrust ha avviato un’istruttoria sulle condizioni non soddisfatte nell’acquisizione di Unipol Banca), Enav con fair value di 5,20 euro (ribadito gli elevati standard di sostenibilità), Enel con target di 9,20 euro (Endesa, accantonamento record di circa 390 mln di euro, nessun effetto sul dividendo ’20), Iren con target di 3 euro, Italgas con obiettivo di 6,50 euro (lancia un nuovo piano di reclutamento per supportare la sua trasformazione digitale), Maire Tecnimont con fair value di 2,70 euro (nuovo contratto in India), Pharmanutra con target di 28,40 euro (Cetilar Patch e Cetilar Tape hanno ottenuto la Class 2A Medical Device certification), Poste Italiane con obiettivo di 11 euro, Salcef Group con fair value di 13,50 euro e Telecom Italia con target di 0,63 euro (l’Antitrust ha avviato un’istruttoria nei confronti di Tim, Fastweb, Teemo Bidco, FiberCop, Tiscali Italia e Kkr riguardo i contratti che regolano la costituzione e il funzionamento di FiberCop e gli accordi di fornitura con Fastweb e Tiscali).

Fidentiis giudica buy:

Banco Bpm con obiettivo di 2,10-2,30 euro, Cnh Industrial con target di 9,50-10,50 euro in scia ai dati sulle vendite di veicoli commerciali a novembre in Europa, Fca con fair value di 14-15 euro, Piaggio con obiettivo di 2,90-3,10 euro e Saras con fair value di 1,20-1,30 euro in scia all’andamento del margine di raffinazione.

Intesa SanPaolo giudica buy:

A2a con target price di 1,55 euro (gli azionisti di Linea Group Holding hanno proposto una fusione con A2a), Anima Holding con prezzo obiettivo di 4,60 euro (l’utile netto consolidato atteso per l’esercizio 2020 è previsto quantomeno in linea con il dato di 145,8 mln di euro registrato nell’esercizio 2019, secondo quanto comunicato dalla società in una nota, inoltre la società distribuirà come di consueto il 50% dell’utile netto consolidato che realizzerà quest’anno ai soci nel 2021), Centrale del Latte d’Italia e Newlat Food con fair value rispetti di 4,50 e 9,30 euro, Fca con target di 16 euro (l’attuale ad, Mike Manley, diventerà responsabile delle attività americane di Stellantis, il gruppo che nascerà dall’integrazione con Psa, ha affermato il presidente John Elkann in una lettera ai dipendenti) e SeSa con fair value di 125 euro, alzato dai precedenti 100,70 euro in scia alla trimestrale.

Giudizio add inoltre per Enel con obiettivo di 9,50 euro (ok alla riorganizzazione delle rinnovabili in centro-sud America) e Generali con target di 17 euro (secondo ipotesi stampa, potrebbe rilevare il suo principale azionista Mediobanca, con potenziale sinergie da sviluppare).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Abitare In a Telecom Italia

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Enel a Tamburi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Leonardo a Telecom Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X