L’accelerazione della trasformazione digitale e la view per il 2021 di Franklin Templeton

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 24 Dicembre 2020 | 10:00

Il 2020 passerà alla storia come un periodo di incredibili sconvolgimenti e cambiamenti. Una pandemia diffusa in tutto il mondo, e le combattute elezioni presidenziali negli Stati Uniti hanno contribuito alla volatilità che ha influito sulla crescita economica e i mercati globali.

“Guardando al futuro, per il 2021 siamo positivi riguardo a una ripresa costante dell’economia, ma partendo da un basso livello, considerando che i mercati devono far fronte all’attuale incertezza relativa al COVID-19. Secondo noi il calo dei tassi di contagi e il progresso verso lo sviluppo e la produzione di un vaccino saranno determinanti per il ritmo della ripresa economica negli Stati Uniti e, a sua volta, sproneranno la crescita dell’economia nel 2021. Monitoreremo molto attentamente anche i potenziali cambiamenti delle politiche con la nuova amministrazione presidenziale, così come i possibili cambiamenti dei modelli di business delle aziende interessate. In quanto gestori attivi dobbiamo valutare quali rischi e opportunità questi temi potrebbero presentare per il mercato”. Parola di Grant Bowers, senior vice president e portfolio manager e Matthew Moberg, vice president, portfolio manager e research analyst, entrambi di Franklin Equity Group, che di seguito illustrano nel dettaglio l’outlook per i prossimi mesi.

Un mondo in via di cambiamento

Il mondo si sta apprestando alla Quarta rivoluzione industriale, un tempo di cambiamenti epocali trainati dall’innovazione, che l’impatto del virus COVID-19 ha accelerato. Tra gli esempi di rapidi spostamenti settoriali, ricordiamo: smart working, sport e intrattenimento a distanza, servizi di ristorazione basati maggiormente su cibi da asporto e consegne a domicilio, aumento dei consolidamenti nel settore, ritorno all’affidamento su catene di forniture domestiche, passaggio esclusivamente online dei retailer.

L’adozione accelerata di soluzioni tecnologiche durante la pandemia è solo l’inizio, secondo noi. Emergendo dalla crisi della pandemia, siamo convinti che il passaggio costante a soluzioni digitali sarà più importante che mai e potrebbe continuare ad accelerare con il recupero dei ritardatari, mentre dipendenti e consumatori mantengono almeno alcuni (se non la maggior parte) dei nuovi comportamenti diventati necessari nell’era del distanziamento sociale globale.

Per il futuro ravvisiamo propulsori della creazione di valore in tutti i settori, quali sanità, fintech, consumi al dettaglio e attività manifatturiera. I leader alla testa di queste tendenze stanno dimostrando di comprendere la situazione delle loro attività e possono soddisfare le necessità dei propri clienti più rapidamente che mai, aprendo la strada in contesti delle attività fortemente dinamici. Nel periodo più immediato, ascolteremo dalle società che cosa abbiano imparato dalla propria attività durante la pandemia, e come potrebbero applicarlo in un periodo più lungo.

L’innovazione è ovunque

I mercati continueranno presumibilmente ad essere sensibili a progressi nella cura del COVID-19 e sulla strada per la scoperta di un vaccino. Continueremo a monitorare i rischi del mercato concentrandosi su investimenti in società di ottima qualità che secondo noi dimostrano capacità di innovazione e possono generare una solida performance corretta per il rischio degli investimenti in un orizzonte temporale di lunga durata. Identificare e comprendere queste opportunità richiede un rigoroso approccio di investimento bottom-up concentrato sulla sostenibilità del modello di business di una società e il suo potenziale di crescita a lungo termine.

Siamo in grado di identificare e capitalizzare su punti di inflessione notevoli, e possiamo investire flessibilmente in ogni settore, in qualsiasi capitalizzazione di mercato e in ogni luogo, perché l’innovazione è ovunque. Utilizziamo la gestione attiva per navigare tra le complessità dell’investimento in qualsiasi campo nuovo o innovazione, nel momento in cui emergono. Siamo in costante contatto con i leader di pensiero di varie industrie, seguiamo costantemente gli ultimi sviluppi e incontriamo aziende pubbliche e private per capire quali tecnologie e idee sono dotate di potenziale trasformativo.

Continuiamo a concentrarci sulla ricerca di società di qualità con robusti vantaggi competitivi, bilanci solidi ed elevati flussi di cassa liberi, in grado di far fronte a una grave recessione economica e a una maggiore volatilità del mercato e dell’economia. Riteniamo che molte di queste società di alta qualità dovrebbero riuscire a uscire dalla crisi rafforzate. Incoraggiamo gli investitori ad avere una visione di lungo termine, e considerare la volatilità come un’opportunità per approfittare dei buoni prezzi di ottime società destinate a beneficiare di notevoli trend di crescita secolare.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X