Raccomandazioni di Borsa: i Buy degli analisti da Banco Bpm a Tenaris

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 28 Dicembre 2020 | 11:00

Fidentiis assegna un buy a:

Banco Bpm con prezzo obiettivo di 2,10-2,30 euro (annunciata la finalizzazione della cessione pro soluto di due distinti portafogli NPE ceduti ad Amco e Credito Fondiario, e di alcune esposizioni Single Name ad altre controparti), Nvp con obiettivo di 4,20-4,70 euro (approvato un aumento di capitale fino a 1,5 mln di azioni, pari al 20% delle azioni attualmente in circolazione, senza diritto di opzione), Saras con target price di 1,20-1,30 euro (annunciato la sottoscrizione di un contratto di finanziamento per 350 milioni, garantito al 70% da Sace nell’ambito del programma “Garanzia Italia” e finalizzato al rafforzamento della struttura finanziaria della società) e Tenaris con fair value di 6,50-6,70 euro in scia all’incremento del numero di pozzi petroliferi attivi negli Usa su base settimanale

Banca Akros valuta buy:

Cairo Communication con prezzo obiettivo di 2,40 euro (con RCS ha annunciato la fusione delle rispettive unità pubblicitarie in una NewCo denominata CairoRCS Media), Eni con target price di 11,50 euro (scoperto un nuovo giacimento petrolifero in Egitto) e Leonardo con fair value di 6,50 euro in scia al raggiungimento di una ccordo sulla Brexit.

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con target di 17 euro (nonostante la debolezza dei dati relativi al traffico autostradale), Azimut Honding con obiettivo di 20 euro (il target è almeno 10 miliardi di masse gestite negli investimenti alternativi nel 2024), Exprivia con fair value di 1,05 euro (presentata un’offerta per Italtel), Mediobanca con target di 8 euro (sta cercando di resistere all’imminente ondata di fusioni e acquisizioni nel settore bancario europeo espandendosi in segmenti più redditizi), Rai Way con fair value di 6,30 euro (accetta la vendita di TowerTel a Phoenix Tower International) e Snam con obiettivo di 5,30 euro (accordo con Eni e CDP per la transizione energetica).

Mediobanca valuta outperform:

Alkemy con target di 8 euro (vinta la gara per il sito di Groupama), Astm con obiettivo di 27,40 euro (le tariffe per il passaggio nel traforo del Monte bianco e del Frejus aumenteranno dello 0,63% nel 2021), Enav con fair value di 5,20 euro (Eurocontrol ha rilasciato le tariffe applicabili dal 1 ° gennaio sia per i servizi di navigazione di rotta che per i servizi di navigazione terminal), Italgas con target di 6,50 euro (lanciata una nuova offerta commerciale per i suoi clienti in Sardegna), Rai Way con fair value di 7,11 euro, SeSa con obiettivo di 111 euro (ha annunciato la firma di un accordo vincolante con Diebold Nixdorf Italia), Snam con target di 5,15 euro e Somec con fair value di 18 euro (avvio della procedura di liquidazione volontaria di Seatech).

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

Abitare In con obiettivo di 60,50 euro, migliorato dai precedenti 50 euro in scia alle stime dell’istituto per il 2021, Leonardo con target di 6,20 euro, Rai Way con obiettivo di 6,50 euro e Telecom Italia con fair value di 0,54 euro (secondo indiscrezioni stampa, TIM pubblicherà il piano di coinvestimento di FiberCop entro la fine del 2020, che sarà poi sottoposta alla valutazione dell’AGCOM e dell’Antitrust).

Giudizio add inoltre per Azimut con target di 19,60 euro, Banco Bpm con obiettivo di 2,20 euro, Generali con fair value di 17 euro (nessuna Opa su Cattolica per azioni con diritto di recesso) e Snam con target di 5,40 euro.

K&T Partners giudica buy:

Beghelli con target price di 0,37 euro (inizio copertura titolo).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Abitare In a Telecom Italia

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Enel a Tamburi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Leonardo a Telecom Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X