Aeffe, conti in rosso a causa del Covid-19. L’analisi di Market Insight

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 30 Dicembre 2020 | 12:30

A cura di Market Insight

La pandemia ha impattato sui conti dei primi nove mesi del gruppo Aeffe che si è chiuso con un deficit di 12,5 milioni, rispetto ai 13,2 milioni di utile del settembre 2019, a fronte di ricavi in calo del 23% a 207 milioni. La contrazione delle vendite si è riflessa pesantemente sull’Ebitda, crollato dell’82% a 8 milioni, oltreché sulla redditività operativa, e sull’Ebit, negativo per 12,5 milioni. Migliori i dati adjusted, dove il rosso del saldo netto è limitato a 7,4 milioni. Risultati sui quali si riflettono comunque i primi effetti delle iniziative attuate dal gruppo, che consentono a Massimo Ferretti, Presidente Esecutivo, di puntualizzare: “Sicuramente il contesto permane incerto e sfidante, ma confidiamo che la strategia adottata possa contribuire a creare solide basi con un orizzonte di medio-lungo termine”.

 

Modello di business

Aeffe opera a livello internazionale nel settore della moda e del lusso ed è attivo nella creazione, nella produzione e nella distribuzione di un’ampia gamma di prodotti che comprende prêt-à-porter, calzature e pelletteria, lingerie e beachwear.

Il gruppo sviluppa, produce e distribuisce  le proprie collezioni sia con marchi di proprietà, tra i quali Alberta Ferretti, Moschino, Philosophy di Lorenzo Serafini e Pollini, sia con marchi di cui è licenziataria, come Cedric Charlier, Jeremy Scott e Blugirl. Inoltre, ha concesso in licenza a primari partner la produzione e la distribuzione di ulteriori accessori e prodotti, con i quali completa la propria offerta (profumi, linee bimbo e junior, orologi, occhiali e altro).

La distribuzione dei prodotti avviene attraverso il canale di vendita all’ingrosso e al dettaglio.

Clicca qui per leggere l’analisi completa

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ancora incertezza sulle azioni del settore moda a Piazza Affari

Aeffe incrocia le dita e riparte, sarà la volta buona?

Raccomandazioni di Borsa, i Buy da Aeffe a Pirelli

NEWSLETTER
Iscriviti
X