Saipem supera la resistenza statica di medio termine

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 4 Gennaio 2021 | 16:00

Saipem ha oltrepassato la resistenza statica di medio periodo a 2,245 euro confermando così lo sviluppo del canale ascendente  iniziato dopo i minimi di fine ottobre. Un movimento che ha buone chance tecniche per proseguire, considerando anche il fatto che gli indicatori tecnici non sono ancora entrati in terriotrio di ipercomprato e che gli scambi stanno aumentando.

I prossimi obiettivi tecnici di Saipem

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi target di Saipem sono individuabili in prima battuta a quota 2,50 e in seguito (eventualmente dopo una breve fase laterale di consolidamento) a 2,82 euro, dove lo scorso marzo era stato aperto un gap ribassista. Attenzione però: è cruciale posizionare uno stop loss a 2,15 euro, dove ora coincidono la media mobile a 21 sedute e il supporto dinamico ascendente limite inferiore del suddetto canale.

Da rilevare inoltre che Saipem vanta al momento un dividend yield dello 0,45%. G.R.

Il trend di Saipem a Piazza Affari nel medio termine – Grafico su base daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: dollaro in cerca di conferme

Mercati: il punto tecnico settimanale su indici, valute e commodity di Sartorelli

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future in cerca di conferme

NEWSLETTER
Iscriviti
X