Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Astm a Saras

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 5 Gennaio 2021 | 11:00

Intesa Sanpaolo assegna un buy a:

Fca con target price di 16 euro (gli azionisti di Fca e di Psa, hanno approvato il piano di fusione da 52 mld di dollari dando vita a Stellantis, quarta casa automobilistica al mondo, le cui contrattazioni a Milano e Parigi inizieranno il 18 gennaio e il giorno seguente a New York; a dicembre in aggiunta le immatricolazioni di auto di Fca in Italia sono salite dell’1,1% a fronte di un calo del mercato del 15% circa).

Giudizio add inoltre per Enel con prezzo obiettivo di 9,50 euro (chiuso prima del previsto un impianto a carbone in Cile) e Generali con fair value di 17 euro (ha annunciato di essere stata recentemente ammessa al regime di Cooperative Compliance, che consente un costante e preventivo dialogo con l’Agenzia delle Entrate).

Mediobanca valuta outperform:

Astm con prezzo obiettivo di 27,40 euro (firmati i decreti per lo sblocco dell’autostrada Asti-Cuneo), Buzzi Unicem con target price di 24,20 euro (annunciato che il diritto di recesso, relativo alla conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie, è stato validamente esercitato con riguardo a n. 12 azioni di risparmio per un valore di liquidazione complessivo di 129,3 euro), Enel con fair value di 9,20 euro (la controllata Enel Green Power ha avviato la costruzione di un parco eolico da 29MWin Molise), Hera con obiettivo di 4 euro (Roberto Barilli, Direttore Generale Operations lascia l’incarico) e Salcef con target di 13,50 euro (annunciato che a partire da oggi il Warrant 1 potrà essere esercitato con un rapporto di 0,1973 nuove azioni emesse per 1 warrant posseduto, tenuto conto del prezzo medio del titolo di dicembre di 11,5611 euro).

Equita assegna un buy a:

A2a con prezzo obiettivo di 1,55 euro (il presidente patuano ha affermato che il piano strategico sarà focalizzato sugli investimenti facendo però capire che però non sono ancora maturi i tempi per una maxi-aggregazione), Astm con target price di 27,20 euro, Banco Bpm con  fair value di 2,20 euro (secondo rumors stampa, si sarebbero intensificati i colloqui tra alcuni soci in per formare un patto di consultazione in ottica M&A), Cy4Gate con obiettivo di 7,10 euro (si è aggiudicato il terzo lotto di un ampio progetto di cyber security), Eni con fair value di 10 euro (ridotto il cash breakeven a 50-55 dollari per barile per il petrolio Brent), Erg con target di 23,50 euro (potrebbe appellarsi alla decisione del Tar che ha rigettato il progetto di repowering in Sardegna), illimity con fair value di 10,40 euro (perfezionate tre operazioni di acquisto di NPE per complessivi 108 mln di euro), Nexi con fair value di 18 euro (partita la fase due del cashback), OpenjobMetis con obiettivo di 8,40 euro (confermato il focus sul Family Care e la resilienza del lavoro temporaneo), Pirelli con target di 5,40 euro benché i dati di mercato di novembre siano leggermente inferiori a quelli di Michelin nell’automotive, Poste Italiane con obiettivo di 10,30 euro (Poste Vita ha comprato immobili da Invimit per 249 mln di euro), Saras con fair value di 0,60 euro (Sarlux tra gli impianti essenziali del sistema elettrico italiano) e Telecom Italia con target di 0,47 euro sebbene una crisi di Governo potrebbe rallentare il complesso progetto per la rete unica.

Ubs giudica buy:

Enel con obiettivo di 10 euro, migliorato dai precedenti 9,85 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Abitare In a Telecom Italia

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Enel a Tamburi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Leonardo a Telecom Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X