Bitcoin, l’ETC di ETC Group arriva sul mercato svizzero Six

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 11 Gennaio 2021 | 13:45

L’ETC sul Bitcoin di successo di ETC Group, BTCetc Bitcoin Exchange Traded Crypto (BTCE), arriverà sul mercato azionario svizzero (SIX) mercoledì 13 gennaio. Le masse di BTCE stanno crescendo rapidamente e la quotazione in Svizzera è la seconda di questo prodotto dopo quella su XETRA di Deutsche Boerse lo scorso giugno, dove è stato il prodotto più scambiato sul suo segmento e ha visto una crescita notevole degli asset in gestione che hanno superato i 500 milioni di dollari. BTCE sarà quotato su SIX in tre divise: dollaro USA (USD), franco svizzero (CHF) e sterlina britannica (GBP).

L’Exchange Traded Cryptocurrency (ETC), distribuito grazie alla piattaforma white-label di HANetf, è garantito fisicamente al 100% e dà all’investitore la possibilità di accedere ai bitcoin con una modalità sicura e trasparente.

BTCE offre diversi benefici rispetto all’investimento diretto in Bitcoin

Dal momento che è scambiato su mercati regolamentati, l’investitore può acquistare e vendere allo stesso modo in cui farebbe con delle normali azioni o ETP. BTCE ha la struttura di un ETC garantito fisicamente dal bitcoin. Ogni sua unità dà diritto a chi detiene l’ETC ad un certo ammontare di bitcoin, con una struttura molto simile agli ETC garantiti da oro fisico, e dà all’investitore l’opzione di riscatto fisico in bitcoin. Per ciascuna unità di BTCE esiste un bitcoin conservato in un deposito sicuro, regolamentato e di tipo istituzionale. L’intera struttura dell’ETC si basa su un processo trasparente e verificabile che assicura che la provenienza di tutti i bitcoin in custodia sia stata controllata minuziosamente.

L’investitore non deve impegnarsi nelle sfide tecniche dell’acquisto e conservazione dei bitcoin, come predisporre un portafoglio per criptovalute o effettuare scambi su criptomercati non regolamentati. Inoltre, non è nemmeno necessario gestire chiavi crittografiche o addentrarsi nella tecnologia blockchain. Le unità di BTCE sono conservate in sicurezza presso un broker o una banca, eliminando così il rischio di perdere l’investimento ad esempio a causa della mancanza di conoscenza di come funzionino le chiavi crittografiche.

BTCE ha il sostegno di un network di Partecipanti Autorizzati (PA) e Market Maker di prim’ordine, con esperienza sia nei mercati delle criptovalute che negli ETP. I PA assicurano liquidità e spread ridotti sul mercato, dando la possibilità ai trader di acquistare qualunque taglio senza doversi preoccupare degli effetti sul mercato.

Bradley Duke, CEO di ETC Group ha dichiarato: “BTCE ha avuto una crescita incredibile nel 2020, con il valore del bitcoin aumentato del 316%. BTCetc Bitcoin Exchange Traded Crypto (BTCE) porta nel mondo dei bitcoin la trasparenza e protezione dell’investitore richiesta da autorità di vigilanza e investitori istituzionali e siamo entusiasti di quotarlo anche in Svizzera, uno dei mercati più all’avanguardia per gli asset digitali e cripto.

 “Gli investitori stanno aggiungendo bitcoin al loro portafoglio in risposta alle preoccupazioni di una svalutazione delle valute principali legate ai pacchetti di salvataggio varati dai governi per far fronte alla pandemia attraverso iniezioni di liquidità. BTCE segue il prezzo del bitcoin molto fedelmente, è molto liquido e gli spread davvero contenuti negli scambi ne fanno il veicolo ideale per quegli investitori che cercano esposizione al bitcoin fisico”.

Hector McNeil, co-fondatore e co-CEO di HANetf, ha aggiunto: “BTCE ha avuto una delle crescite più sostenute di qualsiasi altro ETP al mondo e la quotazione su SIX non farà che rafforzarlo ulteriormente. Il bitcoin ha superato l’importante soglia psicologica di 40.000 dollari e ci aspettiamo che nel lungo termine questo sia uno degli asset a miglior performance”.

Gli investitori possono acquistare BTCE attraverso i loro broker abituali o la propria banca con accesso a SIX e gli investitori privati o istituzionali che vogliano scambiare direttamente i bitcoin in loro possesso con lo strumento finanziario possono farlo tramite i Partecipanti Autorizzati dell’emittente. Quotato su SIX e XETRA, BTCE è disponibile alla vendita anche in vari Paesi europei, tra cui l’Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il Bitcoin riconquista la vetta dei 40mila dollari. I prossimi target

Etf, Bitcoin: da One River AM un carbon neutral (Sec permettendo)

Criptovalute, Bitcoin: ecco chi è l’utente tipo

NEWSLETTER
Iscriviti
X