Euro, incertezza solo di breve termine? La view di Maiani (Siat)

A
A
A
di Giovanni Maiani 13 Gennaio 2021 | 09:15

L’Euro Index (paniere di mia creazione relativo all’euro nei confronti di altre 33 divise prese in considerazione nella tabella in pagina) ha confermato la precedente ipotesi di “tutto lascia pensare a un inizio 2021 positivo per la moneta unica“. Ma la seconda settimana del nuovo anno si è aperta sotto il segno dell’incertezza.

Tuttavia, il benchmark testa il supporto del canale ascendente in essere dal mese di febbraio 2020 e, pertanto, per il momento, la situazione rimane al momento orientata verso l’alto, in quanto, una tendenza è costituita da movimenti intermedi di senso opposto.

Più che un segnale di indebolimento, potremo comunque individuare un segnale di presa di beneficio cautelativa in caso di ritorno al di sotto del massimo relativo realizzato durante lo scorso mese di agosto.

Interessante osservare il supporto dinamico dell’Efficiency index, parte superiore del grafico, che sostiene il trend in essere, mentre sono stati interessati nuovi massimi relativi a 25 circa.

A livello complessivo, per quanto riguarda la tabella, nel 61% dei casi (in rialzo rispetto al 70% di fine anno) la divisa europea è in un contesto rialzista o moderatamente rialzista nei confronti delle altre divise, mentre le performance a 5 giorni evidenziano soltanto un rafforzamento del 2.34% dell’euro nei confronti del real brasiliano. Non emergono pertanto spunti di rilievo.

La situazione dell’euro rimane complessivamente rialzista anche se assistiamo al test di un importante supporto. Attenzione, tuttavia, in caso di un ulteriore indebolimento.

Scendo nei particolari per scavare qualche particolarità nei confronti della divisa europea e del dollaro Usa.

I movers e spunti operativi sull’euro

L’Eur/Usd testa l’importante supporto di 1,2150 circa. L’Eur/Try tenta di rimbalzare da 8,90 e potrebbe essere interessante sopra 9,20. L’Eur/Sgd potrebbe andare short sotto 1,612/0. L’Eur/Zar potrebbe trovare una resistenza nelle immediate vicinanze di 19 circa. L’Eur/Kwr è interessante in quanto in trappola tra 1.330 e 1.345 circa. L’Eur/Czk testa tuttora il supporto di 26,1/0. L’Eur/Cad interessa il supporto di 1,55. L’Eur/Brl si dirige verso nuovi massimo storici.

I pochi segnali emersi si sono verificati generalmente su cross minori.

Alcune idee sul dollaro Usa

L’Usd/Zar si dirige verso la resistenza dinamica di 15,9/16,0. L’Usd/Try potrebbe superare la resistenza statica di 7,5/6. L’Usd/Sek tende a rimbalzare dai minimi relativi. L’Usd/Kwr rimbalza da un interessante doppio minimo; positivo sopra 1.110. L’Usd/Gbp potrebbe generare un segnale rialzista sopra 0,745 circa. L’Usd/Dkk appare interessante sopra 6,15/8. L’Usd/Cad sarà interessante sopra 1,295. Anche in questo caso sono presenti solo qualche input qua e là.

Trade opportunity

L’euro contro il dollaro Usa ha realizzato un nuovo massimo relativo a 1.2351, proprio il giorno della Befana, per poi indietreggiare fino a testare una Speed line (in verde) situata poco al di sopra di 1.2100.

L’area situata nelle immediate vicinanze di tale ultimo livello è interessante visto che, durante lo scorso mese di dicembre, ha favorito la realizzazione di qualche massimo e minimo relativo. Sotto la Speed, in rosso, la Gann Line 2/1 attorno a 1.2050.

La divisa europea guadagna terreno da poco meno di 10 mesi nei confronti di quella americana, mentre durante gli ultimi 2 mesi, ha messo a segno una serie di nuovi massimi relativi e ci ha consentito di tracciare le linee come sopra.

Lo scenario di fondo rimane quindi orientato verso l’alto, ma nel breve periodo l’euro testa un importante doppio livello di supporto, a dire poco, potenzialmente molto importante.

Voglio impostare la seguente strategia operativa in un’ottica di breve periodo:

  • Short, solo, sotto 1.2110 con obiettivi 1.2000/1950 e 1.1850, poi 1.1700.
  • Long su tenuta di 1.2120/10 e sopra 1.2270 con obiettivi rispettivi 1.2250/70 e 1.2395, poi 1.2480 e 1.2610/20.

A cura di Giovanni Maiani, analista tecnico di lungo corso e docente Siat

https://giovannimaiani.blogspot.com/
gmaiani1964@gmail.com

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Franco svizzero in ripresa contro Euro. I target e gli Etn a Piazza Affari

Forex: l’Euro sembra aver scelto il rialzo. Il punto tecnico e i target

Forex: euro di fronte a un bivio

NEWSLETTER
Iscriviti
X