Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Anima Holding a Stellantis

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Gennaio 2021 | 11:00

Banca Akros valuta buy:

Astm con target price di 26 euro (il management, in relazione alla procedura per le concessioni dei tratti autostradali A21 Torino Piacenza, A5 Torino Quincinetto, A4 / A5 Raccordo Ivrea Santhià e Tangenziale di Torino e della decisione del TAR del Lazio di rigettare il ricorso, ha annunciato di voler far ricorso al Consiglio di Stato), Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 13,50 euro (nuovo importante contratto per Iveco Defence Vehicles in Germania), Enel con fair value di 9,80 euro (la partecipata Ufinet ha avviato la due diligence sugli asset di rete fissa in fibra di Oi in Brasile) e Stellantis con target di 17,40 euro (primo giorno di primo giorno di contrattazioni sulle piazze di Milano e Parigi dopo il completamento della fusione di Fca e Psa).

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con obiettivo di 17 euro (“non ci sono piani alternativi sul riassetto di Aspi“, ha detto l’amministratore delegato di Cdp Equity Pierpaolo Di Stefano in un’intervista in risposta ad una domanda su un possibile ingresso di Cdp in Atlantia) e Intesa SanPaolo con fair value di 2,25 euro, alzato dai precedenti 1,90 euro in vista dei risultati preliminari del 2020 iche saranno diffusi il prossimo 5 febbraio.

Intesa SanPaolo giudica buy:

Anima Holding con target di 4,60 euro (possibile allargamento allargamento del perimetro dell’accordo di distribuzione con Mps che potrebbe contare su un rafforzamento del posizionamento in vista di una potenziale integrazione dell’istituto senese in un altro gruppo bancario), Banca Mediolanum con obiettivo di 8,40 euro (l‘app Flowe, lanciata a giugno 2020, ha già raggiunto 690mila clienti), Openjobmetis con fair falue di 10 euro (inizio copertura titolo) e Stellantis con target però ancora non definito.

Giudizio add inoltre per Enav con fair value di 3,70 euro in scia ai dati relativi al traffico di rotta di dicembre ed Enel con obiettivo di 9,50 euro.

Fidentiis valuta buy:

Tenaris con target di 6,50-7,0 euro in scia all’aumento del numero di pozzi petroliferi attivi in Usa e in Canada.

Equita assegna un buy a:

A2a con target price di 1,55 euro in scia alla preview del piano strategico 2020-30, Acea con prezzo obiettivo di 21,50 euro in scia alle eventuali evoluzioni in Toscana fra le local utilities, considerate delle potenziali opportunità per il gruppo, Anima Holding con obiettivo di 4,90 euro, Ascopiave con fair value di 4,50 euro (presentazione del piano strategico al 2024), Astm con obiettivo di 27,20 euro (gli effetti della pandemia si sentiranno per tutto il primo trimestre, ma è atteso una progressiva normalizzazione a partire dal secondo semestre), Buzzi Unicem con target price di 26,70 euro (oggi la conversione delle azioni risparmio), Cy4Gate con prezzo obiettivo di 7,10 euro dopo la nomina a Cyber Deputy Industry Rapporteur all’Agenzia della Difesa Europea, Enel con fair value di 9,30 euro, Iren con obiettivo di 2,90 euro (l’ad ha confermato il commitment deil gruppo sui temi della digitalizzazione e dell’economia circolare, in particolare nel settore rifiuti con i servizi di lettura automatica e automazione nei servizi di raccolta e con l’accordo appena siglato con Leonardo per i software di gestione del rischio trading) e Tamburi Investment Partner (Tip) con target di 8,10 euro (nuovo piano industriale per FICO, Fabbrica Italiana Contadina, il parco tematico dedicato all’alimentazione controllato congiuntamente (50-50%) da Eataly e da Coop Alleanza).

Mediobanca valuta outperform:

Acea con obiettivo di 23,50 euro (Fitch conferma il rating BBB+ e un outlook stabile), Enav con fair value di 5,20 euro sebbene a dicembre secondo Eurocontrol il traffico di rotta sia diminuito del 67%, Enel con target di 9,50 euro, Iren con obiettivo di 3 euro (la città metropolitana di Genova ha autorizzato la realizzazione di un impianto di depurazione biologico meccanico), Poste Italiane con fair value di 11,20 euro (consegnati a dicembre 27 mln di pacchi, di cui 20 mln collegati all’e-commerce) e Sabaf con target di 21,90 euro (inizio copertura titolo).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a UniCredit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Tip a Piaggio

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Assiteca a UniCredit

NEWSLETTER
Iscriviti
X