Stoxx Europe 600 Banks di fronte a un importante bivio tecnico

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 21 Gennaio 2021 | 16:00

Mentre gli istituti europei si sono in larghissima parte adeguati all’invito alla cautela giunto dalla Bce sulla distribuzione degli utili dopo che il 15 gennaio è scaduto il termine entro cui le banche intenzionate a pagare dividendi o effettuare buyback erano tenute a informare i joint supervisory team, lo Stoxx Europe 600 Banks, l’indice di riferimento delle banche del Vecchio Continente, si trova a dover fare i conti con un importante bivio tecnico.

I corsi stanno infatti testando in area 111 punti il supporto dinamico ascendente che da fine novembre ne sostiene il recupero e la coincidente media mobile a 21 sedute. Un baluardo che se si dimostrerà valido favorirebbe un nuovo attacco alla resistenza statica posta in zona 115,60/70, dove c’è il pericolo che si possa formare un doppio massimo (figura che in genere anticipa una correzione).

I prossimi obiettivi tecnici dell’indice bancario europeo

Dal punto di vista tecnico, oltre la resistenza a 115,60/70 punti i successivi target sono individuabili in prima battuta a quota 120 e, dopo un’eventuale quanto salutare fase laterale di consolidamento di breve termine, in zona 126/128. Per contro, il cedimento confermato di quota 111 (stop loss o stop and reverse da adottare) innescherebbe una correzione verso 106.40 prima e in area 102 in seguito.

Gli Etf a Piazza Affari sullo Stoxx Europe 600 Banks

A Piazza Affari sull’indice in esame è disponibile il Lyxor Stoxx Europe 600 Banks Ucits Etf .      G.R.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by. I livelli tecnici da tener d’occhio

Mercati: nuovi top per Bitcoin ed Ethereum. I target tecnici da monitorare

Mercati, Fib al test della media mobile. Dax ed Euro Stoxx 50 in laterale

NEWSLETTER
Iscriviti
X