Ratio Nasdaq/Oro ancora lontano dai massimi del 2000

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 22 Gennaio 2021 | 10:30

Il Nasdaq 100 continua ad aggiornare il proprio massimo storico. Tuttavia, almeno parte delle performance sono dovuti a un dollaro debole. Ma come si comporta il Nasdaq 100 rispetto a quell’altra valuta globale: l’oro? Per rispondere a questa domanda, gli analisti di Chart of The Day hanno pubblicato un grafico che mostra il rapporto tra Nasdaq 100 e oro.

La forte performance del Nasdaq 100 carico di tecnologia e la recente debolezza dell’oro hanno portato il paniere di Time Square (valutato in oro) ai massimi degli ultimi 19 anni, nonostante la pandemia in atto. Tuttavia, come si può notare nel grafico in pagina, vale la pena notare come il rapporto tra Nasdaq 100 e oro sia ancora ben al di sotto del suo picco delle dot-com del marzo 2000.

Dal 1986, il più basso rapporto tra Nasdaq 100 e oro è stato di 0,28, toccato invece nel novembre 1987, subito dopo un grave crollo del mercato azionario.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, ecco le prime conseguenze dell’inflazione sull’azionario Usa

Gli Etf arricchiscono le big tech. Da sole capitalizzano quasi il 40% del Nasdaq

Mercati: oggi lo sbarco di Coinbase al Nasdaq

NEWSLETTER
Iscriviti
X