Grecia, piano da 100 miliardi

A
A
A

Per sabato è atteso l’accordo sul piano triennale che dovrebbe far tirare un sospiro di sollievo alla Grecia. Dalla prossima settimana, invece, dovrebbe partire i primi prestiti degli europei.

Avatar di Redazione28 aprile 2010 | 07:30

Per sabato è atteso l’accordo sul piano triennale che dovrebbe far tirare un sospiro di sollievo alla Grecia. Ieri dopo che le agenzie di rating hanno declassato i sirtaki bond, considerandoli vera e propria spazzatura, la Borsa di Atene è crollata e anche l’euro, così come i principali listini.

A questo punto non è più possibile aspettare. La Germania dal canto suo continua a chiedere rigore ma il momento interlocutorio deve termine. E sabato potrebbe essere il momento decisivo. Infatti per il fine settimana dovrebbe essere approvata la versione definitiva del pacchetto di aiuti “made Europe” per il paese ellenico. I prestiti a disposizione dovrebbe salire dai 45 miliardi di cui si discuteva a circa 80-100 miliardi per i prossimi tre anni. 

Più dei due terzi di questi prestiti dovrebbero essere garantiti da accordi bilaterali con l’UE mentre il resto dovrebbe essere finanziato dal Fondo Monetario Internazionale che per voce di John Lipsky ha detto che si tratterà di un intervento di forza schiacciante. Le condizioni però sono ben precise. Atene dovrà impegnarsi a ridurre il deficit ben oltre il 4% del prodotto interno lordo nel 2010 richiesto in un primo momento. In questi giorni il governo di George Papandreou (nella foto) sta negoziando nuove misure strutturali fino al 2012 e oltre, fra le quali un intervento sulle pensioni e un piano di privatizzazioni delle infrastrutture.

Nel week-end intanto il consiglio d’amministrazione del Fondo dovrebbe dare via libera al piano e dalla prossima settimana dovrebbe partire i primi prestiti degli europei. Anche se il governo di Berlino è deciso ad aspettare il voto regionale in Nord Reno-Westfalia del 9 maggio prima di muoversi; ma Italia, Francia e Spagna sono decise a non aspettare la Germania. Ai primi esborsi per il salvataggio potrebbero dunque mancare solo quattro o cinque giorni di mercato.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fisco, 15 trilioni di dollari in fondi fantasma

Fmi: l’Italia è un rischio per l’Europa

Fmi in versione Cassandra su banche e Italia

Grecia: bene il nuovo bond a 5 anni, ma la strada è ancora lunga

Grecia: dubbi della Ue sulla sostenibilità del debito post bailout

Grecia: accordo sulle nuove misure di austerity, ma Fmi resta critico

World Economic Forum: Christine Lagarde chiede riforme contro populismo

Il Fmi promuove lo yuan

Fmi: ancora troppe sofferenze nei bilanci delle banche

La Grecia ha un nuovo ministro dell’Economia, Fmi: pronti a dare aiuto

Lagarde (Fmi): nessuna dilazione per Atene

Ucraina: raggiunta una tregua, si muove l’Fmi

Fmi: Christine Lagarde indagata per la vicenda Tapie

Fmi lima le stime di crescita mondiale

Meno polizze, più fondi: sono due conti mentali diversi

Mussari: cara Lagarde ti scrivo, le banche italiane sono solide

Fmi, Montanino sarà il nuovo direttore esecutivo per l’Italia

Cambio a sorpresa ai vertici del Fmi, Borges lascia

Italia sotto esame, arriva il monitoraggio del Fmi

Strauss Kahn (FM): “double dip non è impossibile”

FMI, la ripresa arriva grazie alle economie emergenti

Gli Usa rallentano, affondo del FMI

Grecia, la Germania apre agli aiuti

Oggi il G20: regole & finanza sul tavolo

L’ FMI taglia le stime Italia

Banche – FMI ridurre il debito

Tremonti, per la Grecia usiamo l’Fmi

Strauss-Kahn, tre principi per crescere

FMI e Bundesbank, un accordo da 15 miliardi

Il Fmi avverte, rischio di deflazione quest'anno e d'inflazione il prossimo

Crisi, Bce e Fmi spingono per misure non convenzionali

Crac Islanda e Ungheria, 18 miliardi dal Fmi

Fed e Fmi finanziano i paesi emergenti

Ti può anche interessare

Il Conte bis non piace ai lettori di Bluerating

Dopo che i nostri lettori si sono espressi nel precedente sondaggio (I consulenti non sono con Salvi ...

Pil, l’Italia è ferma al palo

Prosegue nel secondo trimestre del 2019 la fase di sostanziale stagnazione dell’economia ital ...

Le truffe dei consulenti, viste dal fee only

Dopo le ultime vicende di cronaca che hanno portato alla ribalta alcuni casi eclatanti di comportame ...