Piaggio al test della resistenza statica di lungo termine

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 10 Febbraio 2021 | 17:00

Piaggio sta testando in area 3,20 euro la resistenza statica di lungo termine e massimo mai oltrepassato dall’ottobre del 2007. Certo, i corsi appaiono graficamente inseriti in un canale ascendente dai minimi dello scorso aprile a 1,376.

Tuttavia, l’ipercomprato tecnico che caratterizza ora il posizionamento dei principali indicatori e oscillatori e, soprattutto il suddetto ostacolo di lungo periodo, suggeriscono estrema cautela.  Di conseguenza, non si escludono prossime correzioni o, almeno una fase laterale di consolidamento.

I prossimi target tecnici di Piaggio

Al rialzo, una volta eventualmente confermato il superamento della resistenza a 3,20 euro, i prossimi obiettivi dei corsi sono individuabili in prima battuta in area 3,45/3,50 e poi in zona 3,80/4,00 euro. Stop loss, molto rigido, da posizionare a quota 3.

Da rilevare inoltre che, al livello attuale, Piaggio vanta un rendimento del dividendo del 2,97%.     G.R.

Il trend di Piaggio a Piazza Affari nel medio periodo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Euro/Dollaro prossimo a un test cruciale

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 proseguono nel movimento a V

Mercati, Ftse Mib di fronte a un bivio

NEWSLETTER
Iscriviti
X