Tenaris richiude il gap aperto lo scorso marzo. I prossimi target

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 15 Febbraio 2021 | 16:00

Tenaris ha oltrepassato in area 7,30 euro la resistenza statica di medio termine andando poi a richiudere il gap ribassista aperto lo scorso marzo. Un movimento che permette la continuazione del canale ascendente all’interno del quale appaio inseriti i corsi dal minimo segnato a novembre a 3,76 mettendo così fine al trading range in atto dallo scorso dicembre.

I prossimi obiettivi tecnici di Tenaris

Dal punto di vista operativo al rialzo i prossimi target tecnici sono individuabili in prima battuta in area 8 euro e in seguito a quota 8,70. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss a 7 euro.

Da rilevare inoltre che alla quotazione attuale Tenaris vanta anche un dividend yield dello 0,78%.      G.R.

Il trend di Tenaris a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Unicredit: concluso il buyback. Il quadro a Piazza Affari

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future di nuovo in cerca di un valido supporto

Forex, rimbalzo fisiologico per l’euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X