Saipem prossimo alla chiusura del gap ribassista aperto lo scorso marzo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 16 Febbraio 2021 | 17:00

Saipem appare graficamente inserito in un canale ascendente dalla fine dello scorso mese di ottobre che sta portando i corsi al test di quota 2,82, dove a inizio marzo dello scorso anno era stato aperto un gap ribassista, che potrebbe essere presto richiuso considerando l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori e oscillatori.

I prossimi target tecnici di Saipem

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 3,23 prima e in seguito in area 3,40/3,50 euro. Attenzione però: è cruciale posizionare uno stop loss sul supporto statico e dinamico a 2,50 euro.

Il trend di Saipem a Piazza Affari nel medio termine – Grafico su base daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Ftse Mib in un equilibrio fragile

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Saipem supera la resistenza statica di medio termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X