Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Bper Banca a Unipol

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 19 Febbraio 2021 | 11:00

Equita assegna un buy a:

Aquafil con fair value di 6 euro dopo i risultati preliminari del 2020, Banco Bpm con prezzo obiettivo di 2,50 euro (secondo rumors stampa sarebbero in corso interlocuzioni tra Castagna e Cimbri per definire la governance con Bper), Enel con obiettivo di 9,30 euro (espande il mega impianto solare in Brasile che diventerà il più grande al mondo del gruppo con 864 MW), Eni con target di 10 euro (risultati trimestrali migliori delle stime), Erg con target price di 28,50 euro, alzato del 20% dal precedentedopo la  pubblicazione della strategia nazionale di lungo termine per l’energy transition in Italia, Fiera Milano con obiettivo di 3,40 euro (sottoscritti finanziamenti per complessivi 62 mln per rafforzare la struttura finanziaria), Illimity con fair value di 10,40 euro (l’area di business che offre grandi margini di crescita), Intesa SanPaolo con target di 2,50 euro (collocati bond senior non preferred per un importo totale pari a 1.75 mld di euro), Leonardo con fair value di 8,80 euro (rumors stampa riportano che settimana prossima il piano per quotare DRS beneficerebbe di un’accelerazione), Openjob Metis con obiettivo di 9,30 euro (anche le agenzie private del lavoro in Italia potrebbero essere remunerate con denaro pubblico se ricollocano i disoccupati e offrono loro una formazione), Poste Italiane con target di 10,60 euro in scia all’utile 2020 migliore delle stime, Rai Way con fair value di 7,30 euro (secondo Bloomberg, Goldman Sachs avrebbe lanciato un piazzamento di 10 mln di titoli Rai Way a un minimo di 4.92 euro), Technogym con target di 10,20 euro in scia alla trimestrale di Planet Fitness, Telecom Italia con fair value di 0,47 euro (proseguono i lavori per la composizione della lista che il Cda intende presentare per il rinnovo dei vertici della società alla prossima assemblea del 31 marzo), Terna con obiettivo di 7,30 euro (avviate le consultazioni per ottenere l’autorizzazione del progetto Adriatic Link) e Unipol con fair value di 6,10 euro (per il ramo Vita l’obiettivo è limitare al massimo il rischio di re-investimento).

Goldman Sachs giudica buy:

Bper Banca con prezzo obiettivo di 2,50 euro, Intesa SanPaolo con target di 2,65 euro, alzato dai precedenti 2,40 euro, Poste Italiane con obiettivo di 13,50 euro e Unicredit con fair value di 12,30 euro, migliorato dai precedenti 10,70 euro.

Mediobanca valuta outperform:

Danieli con target di 17,50 euro (accordo con Saipem e Leonardo per lo sviluppo della produzione dell’acciaio “verde”), Enel con obiettivo di 9,50 euro, Esprinet con fair value di 12 euro (accordo di distribuzione con Netskope), Prysmian con target di 32,50 euro (tra i principali partners nell’upgrade della rete elettrica francese), Sicit con target di 14 euro in scia ai risultati di Sika, Sit con obiettivo di 8 euro (lanciata un’offerta pubblica di acquisto volontaria sui propri warrant) e Snam con fair value di 5,15 euro (Renovit controllata al 70% da Snam ha ottenuto un finanziamento della BEI per 150 milioni di euro nell’ambito del Climate Action Program).

Bestinver assegna un buy a:

Leonardo con fair value di 7-8 euro e Prysmian con obiettivo di 21,50-22,50 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banca Mediolanum a Telecom

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi Azimut a Terna

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Anima a Stellantis

NEWSLETTER
Iscriviti
X