Bill Gates: “Non sono bullish sul Bitcoin”

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 25 Febbraio 2021 | 10:30

Durante un’intervista con Emily Chang su Bloomberg Technology, Bill Gates ha dichiarato esplicitamente di non essere bullish sul Bitcoin. L’argomento su cui stavano dibattendo, come riportato da Cryptonomist.ch, era l’investimento di Tesla in Bitcoin, effettuato ad inizio mese, e che aveva già prodotto un rendimento superiore a quello dei profitti annuali della vendita di automobili.

In realtà andrebbe però sottolineato che il rendimento dell’investimento non ha ancora prodotto profitti, e che questi potrebbero essere prodotti solamente in caso di vendita dei bitcoin acquistati. Tuttavia a quanto pare l’investimento di Tesla non è finalizzato ad una speculazione sul breve periodo, tanto che non è realisticamente immaginabile che possa già decidere di vendere i propri Bitcoin.

Gates ha risposto dicendo che non è affatto preoccupato per Tesla, nonostante il valore del Bitcoin rimanga molto volatile, ma lo è per quelle persone che,nonostante abbiano pochi risparmi, si fanno prendere dall’entusiasmo ed investono senza rendersi conto dei rischi. Poi ha aggiunto di non essere bullish sul Bitcoin, e di consigliare a chi non ha molto denaro di fare attenzione ad investire in bitcoin.

I motivi per cui non è bullish su bitcoin sono l’elevato consumo energetico, e l’utilizzo delle transazioni anonime e irreversibili.

Tuttavia ha anche aggiunto che la sua fondazione si sta occupando di transazioni digitali, pertanto da questo punto di vista la sua va considerata un’opinione non disinteressata. Qualche giorno fa aveva anche rivelato di non possedere bitcoin, e di avere una visione sostanzialmente neutrale sul progetto, ribadendo che con la sua fondazione si sta occupando di rendere le transazioni monetarie digitali più semplici ed economiche.

In altre parole sembra che a Gates non interessi l’asset finanziario Bitcoin, ma la tecnologia delle valute digitali. Questo probabilmente lo induce a disinteressarsi delle dinamiche dei prezzi di bitcoin, mentre sicuramente è invece interessato alla rivoluzione che potrebbe essere portata nella vita quotidiana delle persone dall’utilizzo di tecnologie innovative come quelle inaugurate da Bitcoin.

D’altronde Gates non è conosciuto per essere uno speculatore finanziario, o un investitore che cerca di far rendere i propri capitali con meri investimenti finanziari. La sua posizione sul Bitcoin risulta pertanto assolutamente comprensibile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, 5 consigli di lettura firmati Bill Gates

Consulenti, ecco i libri che vi consiglia Bill Gates

Anche Four Season prova a ripartire dopo il lockdown

NEWSLETTER
Iscriviti
X