Enel tenta un rimbalzo da supporto statico. I prossimi target

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 26 Febbraio 2021 | 16:00

Enel sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dopo il test a 7,75 euro del supporto statico di medio termine, dove potrebbe completare la formazione di un doppio minimo. Uno scenario che, complice l’allontanamento dalla zona di ipervenduto dei principali indicatori tecnici e l’incremento degli scambi, favorisce lo sviluppo di un recupero.

I prossimi obiettivi tecnici di Enel

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi target del titolo sono individuabili in prima battuta a quota 8,26, dove ora transita la media mobile a 21 sedute, in seguito a 8,56 e ancora a 8,82, dove a metà gennaio era stato aperto un gap ribassista. Stop loss, cruciale, da posizionare a quota 7,75.

Da rilevare inoltre che al livello attuale Enel vanta un rendimento del dividendo del 3,96%.     G.R.

Il trend di Enel a Piazza Affari – Grafico su base daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dax ed Euro Stoxx 50 pronti a nuovi top. Fib in stand-by

Mercati, sul Ftse Mib un segnale short da non sottovalutare

Borse internazionali: il quadro settimanale di Alessandro Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X