Marchionne, Ipo sempre più vicina

A
A
A
di Redazione 10 Maggio 2010 | 15:45
L’opzione Ipo sarà valutata dal Cda di Chrysler durante tutto il 2010 e comunque lo sbarco in Borsa sarà effettuato “al momento giusto” e solo con …

 “La quotazione in Borsa e’ piu’ vicina di quanto possa pensare la gente”. Lo ha affermato Sergio Marchionne, a.d. Di Fiat e Ceo di Chrysler, in merito all’Ipo della casa statunitense.

 

L’opzione Ipo, ha spiegato Marchionne, sara’ valutata dal Cda di Chrysler durante tutto il 2010 e comunque lo sbarco in Borsa sara’ effettuato “al momento giusto” e solo con fondamentali aziendali solidi e condizioni di mercato idonee.

‘Realizzeremo l’Ipo di Chrysler al momento giusto. Perché questo sia possibile, però, sono necessarie due condizioni, che Chrysler abbia una base forte e una solida performance e che le condizioni del mercato siano adeguate’. Cosi’ ha risposto l’a.d. Sergio Marchionne alle domande degli analisti che in conference call gli hanno chiesto la tempistica dell’Ipo di Chrysler. ‘La faremo comunque prima di quanto tutti possano aspettarsi. E’ un obiettivo primario e stiamo lavorando duramente per raggiungerlo’. 

Intanto nella presentazione dei risultati il ceo ha sottolineato che Chrysler continuerà a essere redditizia per tutto il 2010. La società ha infatti chiuso il periodo gennaio-marzo con perdite per 197 mln di dollari ma con un utile operativo di circa 143 mln e un flusso di cassa positivo per 1.490 mln. I ricavi salgono del 3% a 9.687 mln.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fiat Chrysler Automobiles in lutto, Sergio Marchionne è morto

In attesa del successore di Marchionne, Fca avvia scorporo Magneti Marelli

Fiat Chrysler Automobiles piace a Hyundai? Il titolo vola in borsa

NEWSLETTER
Iscriviti
X